Home / Notizie / Come se fosse una cosa seria

Come se fosse una cosa seria

Ultime dal M5S: Sindaco di Bagheria indagato, Cancelleri sbugiardato, e a fare schifo sono i giornalisti…

di Daniele Santi, twitter@gaiaitaliacom     Devo essermi perso qualcosa perché ci sono accadimenti che non mi sono chiari. Cercherò di metterli in fila: Luigi Di Maio è candidato premier del M5S nonostante sia indagato, nuova giravolta verbal-statutaria a suo favore. Per farlo apparire un gigante viene circondato da lillipuziani politici dai curricula esilaranti; i giudici dicono no alle “regionarie” ...

Leggi Articolo »

Modena e la gogna per pusher e consumatori: civiltà è un concetto serio

di Daniele Santi, twitter@gaiaitaliacom     Modena è un po’ la patria del fai da te. Nella lista dei fai da te modenesi al primo posto stanno i concetti: quello di convivenza, di accoglienza civile, di tolleranza, di amore per l’altro, di inclusività. Nel concetto del fai da te casalingo al burro e salvia tutto fa brodo – scuserete la ...

Leggi Articolo »

Nel favoloso mondo a 5Stelle esistono i PDioti (noi) e gli Dèi (loro): viva le certezze

di Il Capo, twitter@gaiaitaliacom     Pietra dello scandalo un nostro articolo del 1 settembre che ironizzava sulla pioggia a Roma e sui comunicati stampa autoreferenziali del M5S che fanno più danni a loro stessi che a noi: i gruppi Facebook sui quali il pezzo è stato postato (corredato da una foto scattata sul campo da Roma Today, opportunamente citata, ...

Leggi Articolo »

Picchiano richiedente asilo e mettono video su Facebook, due arrestati

di Giancarlo Grassi, twitter@gaiaitaliacom     Di quest’Italietta violenta e senza futuro rimane sempre meno da dire perché il futuro sembra essere rappresentato, sempre più, da branchi di imbecilli che non avendo né cervello né futuro si occupano di calpestare il presente, e pestare a sangue i presenti, per il gusto di farlo. Perché non dovrebbero farlo in fondo? Sono ...

Leggi Articolo »

“Ti facciamo abortire negra di m…”, l’assessora regionale Emma Petitti incontra la vittima come se servisse

di G.G., twitter@gaiaitaliacom     La vicenda è nota: una donna senegalese viene intercettata – è il termine giusto – sull’autobus da una coppia di sbandati, 19 anni lei e 22 lui, che le sottraggono il telefono. Lei se ne accorge e alle sue richieste di restituirglielo viene spintonata, pestata, buttata al suolo, presa a calci, dentro e fuori dall’autobus ...

Leggi Articolo »

“Ti facciamo abortire negra di m…”, l’allegra giovane coppia formata da lei e lui esempio di odio razzista

di Giancarlo Grassi, twitter@gaiaitaliacom     Eccoli là sull’autobus a Rimini, in tempo di vacanze, lei 19enne, lui 22enne. Una mano si infila abile e silenziosa in una borsa e ne estrae un cellulare. La proprietaria, una donna africana che aspetta un bambino, se ne accorge e chiede che il cellulare le venga restituito. Ne nasce un diverbio che alla ...

Leggi Articolo »

Tutta questa faccenda di migranti, aguzzini e Ong puzza tanto di genocidio

di Daniele Santi, twitter@gaiaitaliacom     Di immigrati si parla molto; direi che se ne parla troppo e solo per approfittare di loro. Chi ne parla per incolparli, chi per difenderli, chi per accoglierli, chi per riportarli a casa loro, chi per approfittarne, chi per trombarseli, chi per sentirsi buono, chi per sentirsi fascista. Gli immigrati sono ciò che coloro ...

Leggi Articolo »

L’Italietta razzista e becera esplode a Ferragosto (o giù di lì)

di Daniele Santi, twitter@gaiaitaliacom     Il ragazzo si chiama Paolo, ma non può essere impiegato come cameriere in sala in un Hotel di Cervia perché “la gente non è pronta per un cameriere di colore” e dire che “Via col vento” raccontava il contrario… E’ la patetica giustificazione di un poveraccio che, travolto dai suoi stessi pregiudizi, ha risposto ...

Leggi Articolo »

Maurizio Landini, o dei comunisti per casta che fanno battute sessiste per gusto

di Daniele Santi, twitter@gaiaitaliacom       Mancava Landini, il sindacalista d’acciaio al quale piace gridare nei talk-show, con il suo piglio comunicativo aggressivo mutuato dai tempi d’oro di Bossi, dato che bisogna pur parlare alla classe operaia leghista che ha colonizzato la CGIL, si è prontamente messo in linea con i capi di Art.1 Mdp ed ha infilato una ...

Leggi Articolo »

A Pierluigi Bersani non è bastato il giaguaro, ora straparla di piccioni e tacchini

di Giancarlo Grassi       Mentre Gianni Cuperlo spiega il suo ruolo nel PD come “ponte con la sinistra”, Pierluigi Bersani sfrutta pienamente lo spazio generosamente offertogli dal giornale di Travaglio e, non contento di averlo preso in quel posto straparlando di “gziaguari” riprende la metafora zoofila e si concentra su “piccioni” e “tacchini”, stupisce che parlando dalle pagine ...

Leggi Articolo »
Server dedicato

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi