31.4 C
Roma
29.8 C
Milano
Pubblicità
Pubblicità
Torino
pioggia leggera
23.4 ° C
25.3 °
21.5 °
63 %
2.6kmh
40 %
Mer
23 °
Gio
23 °
Ven
23 °
Sab
24 °
Dom
16 °

POLITICA

Pubblicità

ALTRA POLITICA

Pubblicità

ESTERI

Pubblicità
HomeIo la penso cosìUna politica fantastica (nel senso di "frutto di fantasia"....

Una politica fantastica (nel senso di “frutto di fantasia”….

Pubblicità
GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Marco Biondi

La nostra meravigliosa lingua regala infiniti spazi di creatività. Ad esempio la parola fantastica associata a “politica” oltre a significare “molto bella”, può leggersi anche come “frutto di fantasia”. Oggi vi racconto dove mi è volata l’immaginazione.

Alla base del racconto ci sono i 5 stelle, ex movimento né di destra né di sinistra, ora partito tradizionale per poter beneficiare dei contributi statali. Meravigliando tutti, principalmente l’attuale alleato PD, all’inizio della legislatura il M5S vota con la maggioranza in Rai e ottiene così la presidenza della commissione di Vigilanza oggi occupata da Barbara Floridia. Da allora continua con la sua politica di opposizione, ma molto “di facciata”, perché nei fatti sembra non aiutare troppo l’opposizione all’attuale maggioranza e, al voto, capita spesso che non trovi l’accordo col PD impedendo così di poter offrire agli elettori un’alternativa credibile e vincente ai candidati della maggioranza.

Nel loro ondeggiare tra PD e sostegno governativo, capita poi che assicurino comunque la sopravvivenza alla scalcagnata maggioranza di Emiliano in Puglia, posizione che, politicamente ed eticamente, nulla ha a che vedere con quanto dichiarato pubblicamente fin dai tempi della “magnifica esperienza” di Virginia Raggi come Sindaco di Roma. Insomma, sembra che, quando serve qualche voto a qualcuno, loro siano disponibili, senza andare troppo per il sottile a quanto, in coerenza con le proprie dichiarazioni, ci si aspetterebbe che facessero. Ora sorge spontanea la domanda: se sono stati capaci, nella scorsa legislatura, di fare un governo “giallo/Verde” con Salvini, approvandone quota 100 e decreti sicurezza, e poi di smontarlo per partecipare al Governo Draghi, decisamente all’opposto rispetto al precedente, secondo voi sarebbe ipotizzabile un loro accordo con Meloni in caso di necessità?

L’attuale maggioranza sta andando a pezzi, con Salvini che ogni giorno s’inventa qualcosa per smarcarsi da Meloni nell’utopico intento di recuperare qualche voto e con Forza Italia che mette paletti e blocca sul nascere quelle, seppur poche e occasionali, proposte di FdI. Metti che Meloni si stanchi? Tanto la partecipazione dei 5Stelle a maggioranze di Governo è sempre stata impalpabile. A parte incaponirsi sulle loro farneticanti proposte elettorali che hanno devastato le pur misere casse statali (Bonus 110% e RDC), a loro sembrano bastare le poltrone per firmare quanto gli si chiede

Io, se fossi Elly Schlein, starei attento. Basare tutto sulla possibile alleanza con chi poi è pronto a tradire per quattro denari, non le farebbe fare una grande figura. Ma ovviamente, le mie, sono tutte fantasie.

 

 

(15 maggio 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 

 

 

 

 



Roma
cielo sereno
31.4 ° C
32.3 °
28.9 °
30 %
2.1kmh
0 %
Mer
32 °
Gio
38 °
Ven
39 °
Sab
33 °
Dom
26 °
Pubblicità

LEGGI ANCHE