Russia, media scatenati sulle tracce di una presunta love story tra due calciatori professionisti

Condividi

AlexanderKokorinPavelMamaev01di Paolo M. Minciotti

Sono Alexander Kokorin e Pavel Mamaev,calciatori della serie A russa, che hanno fatto saltare i nervi alla stampa russa, dopo avere rivelato che sarebbero andati in vacanza insieme negli Stati Uniti, cosa che hanno fatto, e dopo avere pubblicato su Facebook alcune foto che suggerirebbero una relazione d’amore tra loro.

Se così fosse si tratterebbe della prima love-story ufficiale tra due giocatori di calcio professionisti, ma per i due potrebbero essere guai. Intanto in Russia esiste una non meglio precisata legge contro “la propaganda dell’omosessualità” che potrebbbe essere usata contro di loro.

In secondo luogo gli ultras delle squadre di calcio sono poi dei tipetti da cui sarebbe meglio diffidare (vedi tifosi dello Zenit) e l’omofobia della società russa è ormai leggendaria e raggiunge livelli di pericolosità davvero altissimi.

Secondo notizie difficilmente verificabili, sui profili Facebook dei due ci sarebbe anche un’ammissione di innamoramento (uno dei avrebbe commentato con un “lo amo”). Niente di male, sia ben chiaro, peraltro dalla foto che pubblichiamo i due sembrano particolarmente felici.

Temiamo rappresaglie al loro ritorno in patria. Vi terremo al corrente.

Pubblicità

altre notizie

I No Green pass chiamano il 112 della Polizia per dire che la Polizia li blocca senza sapere che al 112 risponde la Polizia

di Daniele Santi, #poverinoi Così, visto che erano circondati dalla polizia, per dirla alla Ridolini cercando di evocare le espressioni soddisfatte...

Quelli che “già a Pompei” c’era un “mosaico” che “conteneva un QR code per il Green pass”

di Giovanna Di Rosa, #bufale E' proprio quella magnifica invenzione che è Bufale.net a riportare la notizia. I creduloni...

David Sassoli ricoverato in ospedale in Italia dal 26 dicembre

di Redazione Politica Il presidente del parlamento europeo David Sassoli è ricoverato dal 26 dicembre in ospedale in Italia per complicazioni...

Iran. Ventenne decapitato dalla famiglia perché omosessuale

di Ragazzi di Tehran, #Iran Aveva 20 anni e si chiamava Alireza Monfared. Aveva vent'anni e voleva una nuova vita....
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: