Flavio Briatore: “Non ho mai visto un povero creare posti di lavoro”

Condividi

di Daniele Santi

E’ stata Radio 24 a proporci nei primi minuti del programma condotto da Alessandro Milan il nuovo aforisma di Briatore, traboccante di umanità da fabrichètta. L’eternamente giovane, e diversamente vecchio, Briatore ha pensato di renderci edotti su ciò che lui pensa della divisione della società in caste al cui apice, naturalmente c’è lui.

La questione si liquida in due righe: la casa Aalta, dove sta Briatore, quella bassa dove stanno tutti gli altri e in basso le fogne, dove stanno gli odiati poveri che, guarda che impudenza, non sono nemmeno in grado di creare posti di lavoro. Cosa vivano a fare se non sanno nemmeno rendersi utili creando aziende non si sa.

Che si accontentino, questi scarti umani che non si possono nemmeno permettere un lifting, di pagare le tasse che altri evadono e non pretendano anche attenzione sociale.

 

(9 settembre 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 

 



Pubblicità

altre notizie

I No Green pass chiamano il 112 della Polizia per dire che la Polizia li blocca senza sapere che al 112 risponde la Polizia

di Daniele Santi, #poverinoi Così, visto che erano circondati dalla polizia, per dirla alla Ridolini cercando di evocare le espressioni soddisfatte...

Quelli che “già a Pompei” c’era un “mosaico” che “conteneva un QR code per il Green pass”

di Giovanna Di Rosa, #bufale E' proprio quella magnifica invenzione che è Bufale.net a riportare la notizia. I creduloni...

David Sassoli ricoverato in ospedale in Italia dal 26 dicembre

di Redazione Politica Il presidente del parlamento europeo David Sassoli è ricoverato dal 26 dicembre in ospedale in Italia per complicazioni...

Iran. Ventenne decapitato dalla famiglia perché omosessuale

di Ragazzi di Tehran, #Iran Aveva 20 anni e si chiamava Alireza Monfared. Aveva vent'anni e voleva una nuova vita....
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: