19.5 C
Roma
giovedì, Ottobre 21, 2021

Associazione Giulia Giornaliste: “Barbara Palombelli. Una narrazione tremenda, vergognosa e pericolosa”. Lei si scusa e poi dice: “Querelo”

di Redazione, #giulia

“A volte è lecito anche domandarsi se questi uomini erano completamente fuori di testa, oppure se c’è stato un comportamento esasperante e aggressivo dell’altra parte”. Queste parole, pronunciate dalla giornalista Barbara Palombelli, durante la puntata di Forum del 16 settembre 2021, su Canale 5 e Rete 4, rappresentano una narrazione degli ultimi sette femminicidi tremenda, vergognosa e pericolosa, in palese violazione dell’articolo 5 bis del testo unico deontologico e del Manifesto di Venezia”, lo scrive l’associazione con un post su Facebook.

“Insinuare il dubbio che una donna uccisa dal partner, ex partner, o dal vicino di casa, se la sia in qualche modo cercata, è una affermazione di assoluta gravità, che ignora le regole professionali: la vittima viene così uccisa una seconda volta, adducendo attenuanti e motivazioni a favore del carnefice. Espressioni e atteggiamenti che testimoniano la totale assenza di una cultura di parità e di rispetto nei confronti di madri, mogli, figlie uccise in quanto donne. Non c’è, neppure nei codici penali, la giustificazione degli uomini “obnubilati”, in preda a raptus: ci sono donne che non hanno istigato la violenza, l’hanno subita e per questo sono morte. Le Commissioni pari opportunità della Federazione nazionale della stampa, dell’Usigrai e del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti e delle giornaliste e l’associazione Giulia Giornaliste che hanno tra le finalità anche di vigilare e garantire che l’informazione dia una corretta rappresentazione dell’immagine femminile, libera da stereotipi, improntata al rispetto della dignità delle donne, chiedono a codesto Consiglio regionale che si apra un procedimento disciplinare nei confronti di Barbara Palombelli, giornalista professionista e conduttrice di Forum“.

Così chiude il comunicato di Giulia dalla pagina Facebook dell’associazione.

Barbara Palombelli da parte ha deciso di difendersi sia durante l’ultima puntata di Quarto Grado, scusandosi, sia sui social e adesso minaccia querele anche in Tribunale.

 

(18 settembre 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 

 



POTREBBERO INTERESSARTI

SEGUITECI

4,687FansMi piace
2,381FollowerSegui
120IscrittiIscriviti

Iscriviti alla nostra Newsletter settimanale

Rimani aggiornato sulle principali notizie e sulle nostre iniziative editoriali e culturali

Iscrivendoti, accetti di ricevere promozioni
(n.b. Non riceverete più di quattro newsletter mensili)
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: