28 C
Roma
24.7 C
Milano
Pubblicità
Pubblicità
Torino
cielo sereno
20.5 ° C
20.6 °
19.6 °
72 %
4.6kmh
1 %
Mer
26 °
Gio
24 °
Ven
24 °
Sab
26 °
Dom
21 °

POLITICA

Pubblicità

ALTRA POLITICA

Pubblicità

ESTERI

Pubblicità
HomeNotizieCome se fosse una cosa seriaE se ci fosse un dopo Alfano chiamato Brunetta o Schifani?

E se ci fosse un dopo Alfano chiamato Brunetta o Schifani?

Pubblicità
GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

Angelino Alfanodi Giovanna Di Rosa

Ciò che stupisce non è tanto il dibattito attorno alle disgraziate decisioni di Alfano, capirete se possiamo permetterci di discutere delle forniture di petrolio proveniente dal Kazakistan al nostro paese,  è l’impossibilità di volerne le dimissioni senza vedere all’orizzonte le sagome inquietanti di Brunetta o Schifani vicepresidenti del Consiglio o al Ministero degli Interni.

Il dibattito politico poi naturalmente si amplifica e si fa un po’ più perverso: se Renzi grida alle dimissioni, Letta si incazza perché lo ritiene un attacco alla di lui persona e non alle sue smisurate ambizioni personali. E quindi Renzi vuol fare saltare Alfano, per far saltare Letta e andare ad elezioni anticipate (la lettura della e-news di Renzi uscita ieri è assai chiarisce alcuni punti in proposito).

La poltrona di Primo Ministro, fa un brutto effetto. Chi la possiede si sente eterno. E’ successo a Craxi, a Berlusconi, sta succedendo a Letta, succederà anche a Renzi nel caso arrivi a posarci sopra le fiorentine chiappe. Ma l’eternità non esiste se non nel nostro cervello.

Come dimostrano le azioni svergognate di coloro che sono là per governare  e non per fare scemenze giustificandole come nemmeno un bambino farebbe, la vita finisce in vita. Spesso mentre ancora si respira.

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2013
riproduzione vietata

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Roma
cielo sereno
28 ° C
29.2 °
26.8 °
51 %
3.1kmh
0 %
Mer
35 °
Gio
34 °
Ven
35 °
Sab
35 °
Dom
26 °
Pubblicità

LEGGI ANCHE