Pubblicità
sabato, Aprile 20, 2024
16.6 C
Roma
17.4 C
Milano
Pubblicità
PubblicitàBritish School Banner 2023

POLITICA

PubblicitàLancio Master 2023 Limited Edition

ESTERI

Pubblicità
Pubblicità
HomeCopertinaNella stiva del peschereccio affondato al largo di Pylos c'erano cento bambini

Nella stiva del peschereccio affondato al largo di Pylos c’erano cento bambini

GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

Quattromila metri d’acqua, tale è la profondità del mare nel tratto di mare dove è affondato il peschereccio al largo del Peloponneso, hanno inghiottito certamente 79 persone – e sono quelle note – ma tra le 600 persone a bordo c’erano, tutti nella stiva, almeno cento bambini. Sarebbero tutti morti annegati.

Il peschereccio si è capovolto in acque internazionali nel Mar Ionio, forse a causa dei forti venti, ha detto la guardia costiera greca che ha salvato circa 100 naufraghi; altre fonti parlano del lancio di bottiglie d’acqua ai profughi che, stremati dalla sete, si sarebbero spostati in massa su un lato della barca provocandone il capovolgimento. Una tragedia, l’ennesima tragedia che il nostro mondo si porta appresso nella sua folle marcia dentro l’orrore dell’egoismo.

 

(15 giugno 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 


Pubblicità

LEGGI ANCHE