Pubblicità
venerdì, Aprile 19, 2024
18.9 C
Roma
17.2 C
Milano
Pubblicità
PubblicitàBritish School Banner 2023

POLITICA

PubblicitàLancio Master 2023 Limited Edition

ESTERI

Pubblicità
Pubblicità
HomeLa ProvocazioneIl governo si riunisce il 1° maggio perché "C'è chi ascolta musica...

Il governo si riunisce il 1° maggio perché “C’è chi ascolta musica e chi lavora”. Si distinguono sempre

GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Giancarlo Grassi

Parre che un esponente governativo, nel regno oscuro delle gole profonde, abbia riferito del Consiglio dei Ministri fissato per il 1° maggio per varare le leggi contro i poveri mentre ai poveri viene dato il concertone, sottolineando che c’è “chi lavora mentre altri ascoltano musica”. Che la battuta infelice sia vera o no poco importa, sta di fatto che questo governo le cui cifre sono le pochissime capacità e l’arroganza, non perde occasione di sottolineare l’importanza che ha per i suoi componenti l’ergersi al di sopra di qualcuno, di qualcosa insomma del nulla che rappresentano, screditando gli altri.

Così ragiona chi sa di non essere in grado di governare e si limita ad occupare le poltrone legittimamente consegnate dal 44,4% del 66,6% di coloro che sono andati a votare il 25 settembre scorso. Che, fino a prova contraria, non sono tutti gli Italiani.

E’ la libera traduzione del “Non abbiamo bisogno di patenti” meloniano, messo in opera dagli yesmen che compongono il suo partito e che certamente non hanno bisogno di patenti, essendo le loro scarse abilità sotto gli occhi di tutti. Quello di cui hanno bisogno è la buona educazione e il rispetto per gli altri. Ma questa è un’altra storia.

 

(27 aprile 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 

 



Pubblicità

LEGGI ANCHE