Borsettate tra Vincenzo De Luca e Rosy Bindi: se ne poteva fare a meno

Condividi

vincenzo-de-luca-01di Giovanna Di Rosa

 

 

 

 

 

Davvero se ne poteva fare a meno dell’ennesima bordata di Vincenzo De Luca nei confronti di Rosy Bindi: di una frase come “Un’infame, da ucciderla” se ne doveva fare a meno. Non per moralismo e nemmeno per simpatia nei confronti di Bindi, ché non ne nutriamo nessuna, ma perché quando si utilizzano frasi troppo forti poi c’è sempre il rischio che qualcuno le prenda sul serio. Se vale per Salvini, se vale per Grillo, deve valere anche per De Luca.

Ci taccerete di proni al potere se scriviamo che i rappresentanti delle istituzioni otre che stare attenti a quello che fanno, devono stare molto attenti anche alle parole che usano, ma non siamo quella cosa lì. Siamo solo consapevoli che le parole sono azioni compiute e vanno usate con prudenza. Soprattutto quando si è presidenti di una regione come la Campania che di teste calde proprio non sente il bisogno.

 

 

 

 

(18 novembre 2016)

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2016 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

Pubblicità

altre notizie

I No Green pass chiamano il 112 della Polizia per dire che la Polizia li blocca senza sapere che al 112 risponde la Polizia

di Daniele Santi, #poverinoi Così, visto che erano circondati dalla polizia, per dirla alla Ridolini cercando di evocare le espressioni soddisfatte...

Quelli che “già a Pompei” c’era un “mosaico” che “conteneva un QR code per il Green pass”

di Giovanna Di Rosa, #bufale E' proprio quella magnifica invenzione che è Bufale.net a riportare la notizia. I creduloni...

David Sassoli ricoverato in ospedale in Italia dal 26 dicembre

di Redazione Politica Il presidente del parlamento europeo David Sassoli è ricoverato dal 26 dicembre in ospedale in Italia per complicazioni...

Iran. Ventenne decapitato dalla famiglia perché omosessuale

di Ragazzi di Tehran, #Iran Aveva 20 anni e si chiamava Alireza Monfared. Aveva vent'anni e voleva una nuova vita....
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: