Green pass, Pastorino (Leu): “Atto squadrista contro Cgil, sciogliere partiti fascisti. Subito legge alla Camera”

Pubblicità

Condividi

di Redazione, #politica

“I fatti avvenuti a Roma sono gravissimi e inaccettabili per una democrazia. L’attacco alla sede della Cgil è un evento che ci riporta al Ventennio, un’azione squadrista che conferma come la minaccia fascista sia sempre viva e pericolosa. Al segretario Landini e all’intero sindacato va la mia solidarietà. Ma non basta. Da tempo è depositata una mia proposta di legge alla Camera per arrivare al sequestro dei beni e allo scioglimento di partiti neofascisti, come Forza Nuova e Casapound. Si proceda celermente alla discussione e all’approvazione di quel testo dopo il giusto confronto in commissione e in Aula”.
Lo dichiara il deputato ligure Luca Pastorino, segretario di presidenza alla Camera per Leu in una nota stampa.

“Se – aggiunge Pastorino – i partiti di destra presenti in Parlamento, e penso a Lega e Fratelli d’Italia, vogliono davvero dimostrare la lontananza da quei movimenti, si uniscano all’impegno di approvare quella legge. Stiamo assistendo a giochi di parole per non esprimere una posizione netta sulle organizzazioni estremiste. Qualsiasi contiguità con chi fa il saluto romano o attinge dalla simbologia del Ventennio, compie un atto che ferisce la democrazia”.

“Questa mattina è stato confermato, con gli arresti di Roberto Fiore e Giuliano Castellino, il coinvolgimento dei vertici di Forza Nuova nelle violenze squadriste di ieri”, continua la nota. “Non bisogna attendere ancora sul dichiararli fuori legge, anche perché gli attacchi di matrice fascista, come raccontano le cronache, sono all’ordine del giorno. Durante le manifestazioni di Roma, con l’attacco alla sede della Cgil, è stato solo toccato l’apice. La presa di posizione del Partito democratico, a cominciare dal segretario Enrico Letta, è importante per arrivare al risultato di sciogliere partiti neofascisti come Forza Nuova, ma penso anche a Casapound. Lancio l’appello al Pd per velocizzare la discussione e l’approvazione della proposta di legge che ho presentato alla Camera, e attualmente in commissione Giustizia, sullo scioglimento e il sequestro dei beni di formazioni che si rifanno all’ideologia del Ventennio. Ai presidi di democrazia di queste ore – conclude Pastorino – vanno aggiunte azioni legislative. Il contrasto alle violenze deve partire da uno sforzo delle Istituzioni. E in questo senso auspico che le forze di destra presenti in Parlamento, collaborino al via libera di una legge che dichiari fuori legge partiti di ispirazione fascista”.

 

(10 ottobre 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 



Pubblicità

altre notizie

I No Green pass chiamano il 112 della Polizia per dire che la Polizia li blocca senza sapere che al 112 risponde la Polizia

di Daniele Santi, #poverinoi Così, visto che erano circondati dalla polizia, per dirla alla Ridolini cercando di evocare le espressioni soddisfatte...

Quelli che “già a Pompei” c’era un “mosaico” che “conteneva un QR code per il Green pass”

di Giovanna Di Rosa, #bufale E' proprio quella magnifica invenzione che è Bufale.net a riportare la notizia. I creduloni...

David Sassoli ricoverato in ospedale in Italia dal 26 dicembre

di Redazione Politica Il presidente del parlamento europeo David Sassoli è ricoverato dal 26 dicembre in ospedale in Italia per complicazioni...

Giorgia Meloni fu Ministra nel Governo Berlusconi IV dal 2008 al 2011. Pubblichiamo gli atti

di Giovanna Di Rosa #Maiconsalvini twitter@gaiaitaliacom #Maicoifascisti   La Signora On. Meloni, ex Ministra del governo Berlusconi IV che fu...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: