19.6 C
Roma
18.6 C
Milano
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

POLITICA

PubblicitàLancio Master 2023 Limited Edition

ESTERI

Pubblicità
HomeCopertinaMatteo Salvini va in tournée e fa il Giro d'Italia 2020. E...

Matteo Salvini va in tournée e fa il Giro d’Italia 2020. E a lavorare c’andate voi, che lui c’ha da fare il tour…

Pubblicità
GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Giovanna Di Rosa #Maiconsalvini twitter@gaiaitaliacom #Politica

 

Mentre gli Italiani (anche quelli che non lo votano) continuano a pagargli uno stipendio per stare in Senato – che sarebbe il suo mestiere – gli Italiani (tutti quelli che lo pagano) lo vedono fare di tutto fuorché il Senatore. parliamo del Tribuno leghista e della sua nuova straordinaria iniziativa che, con pochissima fantasia, ha chiamato Giro D’Italia 2020 e che durerà per tutto il mese di febbraio.

L’assenteista cronico (a Bruxelles non l’hanno quasi mai visto, soprattutto quando c’era da parlare di migranti e non da sparlare di negri) ha organizzato un favoloso tour per la gioia dei suoi adepti e della madonna di Medjugorje ed è presumibile immaginare che in Senato non lo vedranno per tutto il mese – e che a fine mese gli arriverà lo stipendio come se invece avesse lavorato.

E’ interessante notare come il Tour salviniano Giro d’Italia 2020 non sia finalizzato ad alcuna elezione, ma avvenga per amore del nulla. Che è un po’ la missione del Tribuno.
Spargiamo un po’ d’odio qui, un po’ di razzismo là, e c’inventiamo qualcos’altro costì.

Il tour toccherà tutte le regioni d’Italia, come si nota dal favoloso banner pubblicitario, ma non toccherà la Sardegna, perché pare che nell’isola non siano ancora andate giù le balle sul prezzo del latte. E i Sardi, popolo fierissimo, hanno una memoria da elefante.
Non toccherà nemmeno la Basilicata. E anche lì in quanto a memoria lunga non scherzano…
Ma lui è una rock-star e vola da un luogo all’altro con leggiadrìa incosciente. Cosa volete che gli importi della memoria altrui?

La gloria si gode finché c’è e sempre, per quanto inconsapevolmente, sulla pelle degli elettori. Anche dei propri. Che succede che prima o poi si stancano…

 

(4 febbraio 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 




Pubblicità

LEGGI ANCHE