25.4 C
Roma
18.2 C
Milano
Pubblicità
Pubblicità
Torino
nubi sparse
12.9 ° C
15 °
11.5 °
80 %
2.1kmh
40 %
Ven
14 °
Sab
13 °
Dom
19 °
Lun
16 °
Mar
16 °

POLITICA

Pubblicità

ALTRA POLITICA

Pubblicità

ESTERI

Pubblicità
HomeCopertinaLuigi Di Maio dopo lo schianto del M5S, scivola dal balcone e...

Luigi Di Maio dopo lo schianto del M5S, scivola dal balcone e dà la colpa al PD: “Esperimento fallito”

Pubblicità
GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Giovanna Di Rosa #Maiconsalvini twitter@gaiaitaliacom #M5S

 

Luigi Di Maio che si schianta in Umbria e perde oltre 20 punti rispetto alle elezioni del 2018 ha già trovato il suo capro espiatorio. E’ colpa del PD. E per il PD è colpa di Renzi. Quando si assumeranno in prima persona una responsabilità questi che siedono su costose poltrone pagate dai cittadini proprio per prendersi responsabilità?

Il ruolino di marcia del capetto politico del M5S è divertente: 14,8% alle regionali umbre del 2015, 27,8% alle politiche del 2018 quando gli Italiani vollero provare il brivido a 5 stelle rimanendo congelati e 7,5% dei voti il 27 ottobre. Ergo l’esperimento politico con il PD deve dirsi “concluso” perché “fallimentare”, ma il governo – che è il poltronificio di Di Maio deve durare – almeno fino a quando qualcuno non gli toglierà l’ossigeno e sulla poltrona di Conte finirà Mario Draghi.

mal di pancia grillini cominciano a diventare vere e proprie coliche ormai non più controllabili ed il redde rationem con Di Maio potrebbe essere dietro l’angolo. Di Maio è politicamente incapace ed il suo ulteriore spostamento a destra dopo l’ennesimo fallimento dopo quello governativo, impresentabile tanto al ministero del Lavoro come agli Esteri, pone alcune questioni che non analizzeremo qui, ma che saranno utile strumento di divertimento nei prossimi giorni.

E’ evidente però, e va sottolineato, che la componente più puramente fascista del M5S si è spalmata più o meno equamente, tra la Lega e Fratelli d’Italia, e Luigi Di Maio è incapace, per cultura, pochezza intellettuale e strategica, e decisioni ondivaghe che non riesce a giustificare nemmeno ai suoi, di ricostruire ciò che c’è da ricostruire. Il suo è un partito sempre più inesistente tenuto in vita da flatulenze neofasciste che hanno trovato neofascismi più soddisfacenti di quelli della mutua offerti dal guitto con lo yacht e dell’erede industrialotto che tiene nascosto molto più di ciò che mostra.

Ora saranno ancora più pericolosi.

 

(28 ottobre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 




Roma
poche nuvole
25.4 ° C
26.8 °
23.1 °
39 %
2.6kmh
20 %
Ven
26 °
Sab
23 °
Dom
27 °
Lun
26 °
Mar
25 °
Pubblicità

LEGGI ANCHE