Home / Coherentia et honestate / “Senza M5S non esiste governo”, disse Di Maio, convinto che esista un governo “con” il M5S…

“Senza M5S non esiste governo”, disse Di Maio, convinto che esista un governo “con” il M5S…

di Daniele Santi #maiconsalvini twitter@gaiaitaliacom #M5S

 

Desideroso di togliere un minimo di spazio agli eventi [sic] politici del fine settimana, Leopolda 10 da una parte ed orrori neofascisti dall’altra (qualcuno dica al buon Salvini che 200mila persone a San Giovanni non ci entrano nemmeno scavando una profonda fossa, assai più profonda di quella che si sta scavando da solo) ecco l’ex ministrino del Lavoro ora ministrino degli Esteri sottotutela e guardato a vista da viceministra e sottosegretario PD esprimersi da improvvisato politico quale è capace soltanto di lanciare minacce inconsistenti.

“Senza M5S non esiste governo”, disse Di Maio convinto che esista un governo “con” il M5S e lo disse con sprezzo del pericolo informando l’Italia tutta, e per l’ennesima volta, della sua ignoranza politica. Perché senza il M5S sono possibili tutti i governi del mondo, anche governi che vedano il M5S all’opposizione a gridare incongruenze come fa dal governo, a improvvisare misure inconsistenti ed irrealizzabili che quando vengono realizzate non servono a nessuno o misure di bandiera con soldi pubblici mirate all’elettorato di inconcludenti lamentosi del M5S. Si chiama democrazia parlamentare. Non decide Di Maio. Decidono i numeri in parlamento.

Di Maio ha lanciato la stoccata al presidente Conte che è stato caricato sul carro del governo ai tempi dell’alleanza pentaleghista nata morta, dandogli la stessa importanza che si darebbe ad un utile idiota e riconfermato nel governo giallorosa nato (morto) ad agosto con il Conte Due, perché nel fatato mondo del travaglismo pentastellato il governo-bis non esiste, per avvisarlo che la sua carriera politica è sulla graticola. Ma Conte è preparato e pronto a saltare il fosso. Dategli tempo.

Così Di Maio è già sul girarrosto soltanto che non se ne ccorge e minaccia gli altri. Il PD Italia Viva lo stanno strangolando e il colpo di grazia gli verrà da Grillo con le sue fantastiche idee sul togliere il voto agli anziani.

 

 

(21 ottobre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 





 

 

 

 

 

 

 

 

 




Comments

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi