Lotta alla droga a Bologna: cinque spacciatori arrestati

Leggi di più

Bologna, dodici misure cautelari tra appartenenti al Collettivo Universitario Autonomo e Laboratorio Cybilla

di Redazione Bologna Questa mattina la DIGOS della Questura di Bologna ha eseguito su disposizione della locale Procura della Repubblica, nella persona del Procuratore Capo dott. Giuseppe Amato e del dott. Antonio Gustapane, titolare delle indagini, 12 misure cautelari, emesse dal G.I.P. del Tribunale di Bologna, dott. Claudio Paris, a carico di altrettanti appartenenti del Collettivo […]

Volpi e Garozzo consegnano il fioretto alla Città di Torino

di Redazione Torino Il Grand Prix FIE TROFEO INALPI incorona Torino capitale mondiale del fioretto nell’ambito della prima prova del calendario GRAND PRIX SERIE 2023 di fioretto maschile e femminile in programma al Pala Alpitour dal 10 al 12 febbraio, Alice Volpi e Daniele Garozzo consegneranno il fioretto al sindaco Stefano Lo Russo e all’assessore allo Sport e […]

Tragedia sul lavoro nel cantiere del Terzo Valico a Voltaggio: muore un 33enne

di Redazione Alessandria Tragedia nel cantiere del Terzo Valico a Voltaggio, nell’Alessandrino attorno all’una di notte del 7 febbraio. Uno scoppio, dovuto probabilmente a una fuga di gas, e la fiammata che ne è seguita, ha provocato la morte di un operaio e il ferimento di un altro operaio. La vittima è un uomo di 33 anni, calabrese, in […]

Il Parco nazionale dell’Appennino tosco-emiliano è il primo in Europa con doppia certificazione FSC e PEFC per la gestione forestale sostenibile e i servizi...

di Redazione Bologna In Italia i boschi arrivano a coprire il 37% del territorio: un grande valore che deve però essere gestito in maniera opportuna[1]. È infatti necessario tutelare il patrimonio forestale e arboreo italiano a 360 gradi, tenendo conto dei suoi “servizi ecosistemici”, ovvero i benefici multipli forniti dagli ecosistemi al pianeta e al genere […]

CONDIVIDI

foto: Benvenuti

di Redazione #Bologna twitter@bolognanewsgaia #Cronaca

 

Nella serata dell’11 ottobre la Squadra Mobile, nell’ambito di una più vasta attività di repressione al fenomeno del degrado e dello spaccio di sostanze stupefacenti nella zona universitaria che ha già portato a numerosi arresti, ha arrestato in flagranza di reato di cinque cittadini extracomunitari pluripregiudicati (un gambiano, due tunisini e due algerini) responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo eroina, cocaina e marijuana.

Inoltre, l’intervento del personale in borghese, che si è svolto senza soluzione di continuità per tutto il pomeriggio e la sera, ha consentito di acquisire le dichiarazioni degli acquirenti comprovanti l’attività delittuosa e di sequestrare agli arrestati circa 30 gr di cocaina, 11 gr di eroina, 30 gr di marjuana suddivisi in diverse dosi e la somma in contanti di 3.225,00 €. Gli arresti sono stati effettuati in via delle Belle Arti, vicolo dè Facchini, via Marsala, via del Borgo e via A. Righi.

Inoltre lo scorso 7 ottobre la Squadra Mobile ha dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Corte d’Appello di Bologna in sostituzione della misura del divieto di dimora a Bologna a carico di un cittadino algerino, già pregiudicato per reati di spaccio, che il 14 settembre scorso era stato rintracciato dai medesimi operatori in via Petroni in violazione al provvedimento del divieto di dimora nonché in possesso di una bicicletta e arnesi atti ad offendere, per cui era stato deferito per i reati di ricettazione ed ex art. 4 l. 110/75.

 

(13 ottobre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: