23.2 C
Roma
22.4 C
Milano
Pubblicità
Pubblicità
Torino
cielo coperto
16.6 ° C
18.5 °
14.6 °
91 %
2.8kmh
100 %
Gio
20 °
Ven
23 °
Sab
24 °
Dom
21 °
Lun
18 °

POLITICA

Pubblicità

ALTRA POLITICA

Pubblicità

ESTERI

Pubblicità
HomeCopertinaCassazione: "Sequestrare i conti della Lega ovunque siano"

Cassazione: “Sequestrare i conti della Lega ovunque siano”

Pubblicità
GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Daniele Santi #Salvini twitter@gaiaitaliacomlo #Lega

 

 

Quei 49 milioni di euro, quelli dei quali Salvini non parla mai se non per dire con protervia che sono stati spesi, devono ritornare allo Stato. La Cassazione ha deciso per il sequestro dei conti della Lega ovunque siano e la Guardia di Finanza può procedere al blocco dei conti della Lega in forza del decreto di sequestro, emesso lo scorso 4 settembre dal pm di Genova.

Per la Cassazione quindi “ocunque venga rinvenuta” una somma di denaro riconducibile alla Lega Nord deve esserci il sequestro finoal raggiungimento dei 49 milioni di euro, quelli di cui Salvini non parla mai, e per la quale Umberto Bossi è stato condannato in primo grado dal Tribunale di Genova.

La Cassazione ha depositato nella mattinata del 3 luglio le motivazioni della sentenza n. 29923 del 12 aprile scorso con cui ha accolto, con rinvio al Tribunale di Genova, il ricorso della Procura nei confronti dell’attuale segretario Matteo Salvini per l’estensione del maxi sequestro, totale del dovuto 48,6 mln di euro, disposto nei confronti dei conti della Lega Nord anche ai versamenti futuri.

Il Riesame genovese dovrà ora pronunciarsi nuovamente, tenendo conto delle indicazioni della Cassazione. Silenzio sulla questione dai soci di governo di Salvini, un tempo paladini dell’onestà.

 





(3 luglio 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

Roma
cielo sereno
23.2 ° C
26.5 °
19.8 °
57 %
2.1kmh
0 %
Gio
38 °
Ven
38 °
Sab
32 °
Dom
30 °
Lun
28 °
Pubblicità

LEGGI ANCHE