Da non perdere
Home / Copertina / Russia, proibito dichiararsi gay e le “effusioni omosessuali” punite con il carcere
Lenovo

Russia, proibito dichiararsi gay e le “effusioni omosessuali” punite con il carcere

Russia Antigay 12di Paolo M. Minciotti

 

 

 

 

 

Un nuovo capitolo delle leggi antigay in Russia mette alla berlina chiunque abbia la ventura di dichiararsi omosessuale, cosa che sarà considerata reato, e trasforma in reato anche le manifestazioni d’affetto tra uomini in pubblico (ne deriva che anche gli abbracci tra fratelli, padri e figli, cugini o parenti di sesso maschile saranno punibili?). La nuova legge verrà approvata la prossima settimana dalla Duma per accontentare quel 74% di cittadini russi che odiamo gli omosessuali e vorrebbero vederli bruciati vivi e che rappresentano l’elettorato che tiene in piedi lo Zar Putin e la sua cricca.

 

La notizia è stata pubblicata dal sito The Gaily Grindr ed era nell’aria da diverso tempo considerando che leggi antigay sono le più popolari tra la popolazione russa che alla civiltà preferisce la Vodka. La proposta di legge, che verrà votata il 19 gennaio, è stata proposta dai parlamentari del Partito Comunista Ivan Nikitchuk (“l’omosessualità è una minaccia mortale per l’umanità”) e Nikolai Arefyev e prevede fino a 15 giorni di prigione per chiunque si dichiari apertamente omosessuale.

 

Maggiori informazioni, se parlate russo, qui.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(14 gennaio 2016)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2016 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

Comments

comments

Server dedicato
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi