.
3.1 C
Roma
martedì, Novembre 30, 2021

Neofascisti e Vicariato coppia di fatto nel segno dell’omofobia, il comunicato del Mario Mieli

Mario Mieli BandiereComunicato stampa

Durante la scorsa notte Lotta Studentesca si è resa protagonista dell’ennesimo episodio di intimidazione fascista facendo ritrovare, in diversi licei romani, striscioni e scritte omofobe inneggianti alla famiglia naturale. Il Circolo Mario Mieli esprime tutta la sua vicinanza alle scuole e alle istituzioni democratiche sotto attacco perché non si facciano intimidire da questi attacchi volgari e scomposti e proseguano con coraggio il loro impegno per una cultura inclusiva e laica.

“Purtroppo Lotta Studentesca non è nuova a violente azioni nei confronti di presidi e insegnanti che hanno avuto il merito e la lungimiranza di promuovere politiche di educazione alle differenze.” – ha dichiarato in una nota Andrea Maccarrone, presidente del Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli ricordando le intimidazioni che lo scorso anno interessarono il Liceo Giulio Cesare dopo l’inclusione in un progetto scolastico del libro “Sei come sei” di Melania Mazzucco.

“Impossibile poi non notare” – osserva Maccarrone – “come le azioni di numerose gruppi di estrema destra stiano arrivando proprio dopo il pesante anatema del Vicariato nei confronti dell’amministrazione capitolina che, dopo un percorso durato anni proprio per via delle continue ingerenze delle gerarchie cattoliche romane, è riuscita ad approvare il registro delle unioni civili liberandosi dalla cappa oscurantista che la soffocava da anni”.

Neofascisti e Vicariato non hanno tardato a palesarsi come una coppia di fatto unita solo da menzogne e da un odio che il consiglio di Roma Capitale, con la delibera di mercoledì, ha finalmente voluto spazzare via, relegandolo a una triste pagina della storia della nostra città. Gli omofobi si mettano l’anima in pace: quella del registro delle unioni civili in una Roma che torna a essere faro di libertà, parità è una breccia laica che aprirà in tutto il Paese una stagione di diritti e uguaglianza che nessuna falsità e nessuna manifestazione d’odio riuscirà mai più a fermare.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(31 gennaio 2015)

 

 

 

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2015 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 

POTREBBERO INTERESSARTI

SEGUITECI

4,764FansMi piace
2,383FollowerSegui
128IscrittiIscriviti
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: