Pubblicità
venerdì, Aprile 19, 2024
13.8 C
Roma
14.4 C
Milano
Pubblicità
PubblicitàBritish School Banner 2023

POLITICA

PubblicitàLancio Master 2023 Limited Edition

ESTERI

Pubblicità
Pubblicità
HomeLGBTIQ+Africa & Maghreb lgtbSudafrica, 17enne lesbica violentata durante il Gay Pride

Sudafrica, 17enne lesbica violentata durante il Gay Pride

GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

Sudafrica Pride Limpopodi Federica

Ha chiesto un’informazione all’uomo che le ha indicato un vicolo chiuso e stretto dove l’ha seguita e quindi aggredita e violentata. La giovane, una studentessa di 17 anni, è riuscita a scappare ed a chiamare la polizia che è accorsa ed ha individutao ed arresto l’uomo.

La vendetta del maschio lesbofobo che pratica la violenza correttiva per odio contro le donne che amano le donne è un fenomeno sociale preoccupante in Sudafrica( contro le quali le autorità nulla possono e pochissimo fanno) e si è manifestato di nuovo in tutta la sua follia al terzo Limpopo Pride nella località sudafricana di Polokwane.

Cindy Molefe, portavoce del gruppo LGBTI Proudly Out group, ha denunciato l’accaduto al quotidiano LGBTI sudafricano Mambaonline raccontando l’accaduto e precisando che “è proprio per lottare contro la violenza sessuale praticata dai maschi sudafricana sulle donne lesbiche che il pride si organizza” annualmente.

Limpopo è una delle località più povere del Sudafrica, con un tasso di scolarità molto basso ed una economia basata prevalentemente sull’agricoltura e sul turismo.

 

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2014
diritti riservati
riproduzione vietata

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicità

LEGGI ANCHE