34.9 C
Roma
26.5 C
Milano
Pubblicità
Pubblicità
Torino
temporale con pioggia
19 ° C
21 °
17.4 °
83 %
3.1kmh
40 %
Ven
20 °
Sab
24 °
Dom
25 °
Lun
26 °
Mar
27 °

POLITICA

Pubblicità

ALTRA POLITICA

Pubblicità

ESTERI

Pubblicità
HomeNotizieMilanoNata a Milano la Casa delle Donne

Nata a Milano la Casa delle Donne

Pubblicità
GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

Casa delle Donne Milanodi Gaiaitalia.com

Nasce a Milano la Casa delle Donne. A un anno dall’approvazione della delibera di Giunta che destinava attraverso bando lo spazio comunale di via Marsala 8 ad ospitare il primo luogo interamente dedicato all’incontro e al dialogo tra le donne, le porte della Casa si aprono alla città.

La prima visita pubblica è avvenuta questa mattina alla presenza del vicesindaco Ada Lucia De Cesaris e dell’assessore alla Casa e Demanio Daniela Benelli che, insieme alle presidenti dell’Associazione “Casa delle Donne di Milano” Nicoletta Gandus e Stella Okunkbowa, ad Anita Sonego, presidente della Commissione consiliare Pari Opportunità, e Francesca Zajczyk, delegata del Sindaco per le Pari Opportunità, hanno accolto i visitatori.

“Milano sta lavorando sui diritti – ha dichiarato il vicesindaco Ada Lucia De Cesaris – e una Casa delle Donne non poteva e non doveva mancare. Questo può diventare un luogo strategico per interloquire, discutere e confrontarsi. Un’esperienza e un’occasione uniche che questa Amministrazione, dopo aver concesso lo spazio per realizzare concretamente il progetto, continuerà ad appoggiare”.

“La nascita di questo progetto – ha evidenziato l’assessore alla Casa e Demanio Daniela Benelli – è la dimostrazione che le donne, all’interno delle istituzioni, fanno la differenza. La collaborazione e la sinergia tra le donne  della Giunta, del Consiglio Comunale e delle associazioni hanno consentito di raggiungere questo importante risultato. Il primo esempio di spazio restituito interamente alla città attraverso le idee, le attività, la progettualità”.

“Oggi provo un’emozione grandissima – ha affermato la consigliera Anita Sonego, presidente della Commissione Pari Opportunità – perché un sogno si è avverato. Per anni ho desiderato che Milano avesse un luogo dedicato alle donne. E oggi, dopo un grande lavoro di squadra, quell’idea è una realtà”.

“Per anni, nel nostro Paese, – ha dichiarato la delegata del Sindaco per le Pari Opportunità, Francesca Zajczyk – la presenza delle donne in politica è stata fortemente penalizzata. Finalmente non è più così, ma dobbiamo continuare a lavorare. E questa Casa può diventare un punto di riferimento anche e soprattutto per le giovani che saranno le donne di domani”.

Lo spazio di via Marsala (una superficie di circa 700 metri quadri al piano terra dello stabile, comprendente anche un cortile esterno e una palestra in condivisione con altre associazioni) è stato concesso in uso gratuito per 3 anni, come previsto dal bando, all’Associazione “Casa delle Donne di Milano”. I locali saranno utilizzati per organizzare eventi, seminari, corsi, convegni. Saranno poi allestiti una biblioteca, un’area multimediale, una caffetteria e un angolo cucina, aree per bambini, laboratori artigianali, stanze per il benessere. Tra i primi servizi pronti a partire, l’apertura di uno sportello di genere per aiutare le donne ad orientarsi fra i servizi esistenti in città.

La Casa resterà aperta oggi e domani (dalle 12,00 alle 18,00) per  accogliere tutte le donne che vorranno visitarla, associarsi e conoscere le attività, gli eventi e i gruppi di lavoro.

L’associazione ‘Casa delle donne di Milano’ si è costituita nel settembre 2012 e si basa sul lavoro volontario delle socie che la compongono. Tre le presidenti, Nicoletta Gandus, Stella Okungbowa e Camilla Notarbartolo, cui si affiancano un consiglio direttivo di 11 componenti e oltre 450 socie.

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2014
diritti riservati
riproduzione vietata

 

 

 

Roma
cielo sereno
34.9 ° C
36.9 °
32 °
34 %
4.6kmh
0 %
Ven
33 °
Sab
34 °
Dom
36 °
Lun
37 °
Mar
36 °
Pubblicità

LEGGI ANCHE