Pubblicità
lunedì, Aprile 22, 2024
11.9 C
Roma
8.5 C
Milano
Pubblicità
PubblicitàBritish School Banner 2023

POLITICA

PubblicitàLancio Master 2023 Limited Edition

ESTERI

Pubblicità
Pubblicità
HomeCopertinaE Netanyahu spegne Al Jazeera

E Netanyahu spegne Al Jazeera

GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Giancarlo Grassi

Non gli bastano i 32mila morti tra i civili; non gli bastano i bombardamenti di paesi sovrani senza che nessuno fiati; non gli bastano i morti per sbaglio “ma questa è la guerra”; non gli basta colpire le associazioni umanitarie e distruggerne le sedi uccidendone i volontari; non gli è sufficiente la condanna dell’ONU, ora Netanyahu e il suo governo di svergognati decidono di chiudere Al Jazeera che ha la colpa di raccontare i fatti dal punto di vista delle vittime.

Quest’uomo accecato dalla sua sete di potere e dal suo odio verso il mondo arabo, accecato da un furore che chiamano religioso ma è soltanto umana follia, deve avere completamente perso il senno e rischia con le sue azioni senza controllo di fare esplodere il Medio Oriente assumendosi, non sappiamo quanto inconsapevolmente, la responsabilità dell’incontrollabile ed insopportabile ondata di antisemitismo già latente che è nuovamente esploso.

Oggi una nuova decisione vergognosa per chiudere la bocca a una televisione globale come Al Jazeera con una decisione del parlamento israeliano che ne impedirà l’attività e ne chiuderà gli uffici in Israele e Cisgiordania.

 

(2 aprile 2024)

©gaiaiatalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Pubblicità

LEGGI ANCHE