Pubblicità
lunedì, Aprile 22, 2024
11.9 C
Roma
8.5 C
Milano
Pubblicità
PubblicitàBritish School Banner 2023

POLITICA

PubblicitàLancio Master 2023 Limited Edition

ESTERI

Pubblicità
Pubblicità
HomeCopertinaVannacci indagato a Roma per istigazione all'odio razziale

Vannacci indagato a Roma per istigazione all’odio razziale

GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

Nuova iscrizione nel registro degli indagati per il generalissimo Vannacci tanto caro a Salvini: il fascicolo è stato aperto dalla Procura a Roma per alcune affermazioni fatte in quella sua cosa uscita su Amazon (con denuncia di vendite da sfracelli al seguito) e poi anche nei negozi dove ha venduto molto, ma molto meno, chiamato “Il mondo al contrario” e che troppi chiamano libro, al di là della sua consistenza fisica.

Secondo malvage malelingue da non considerarsi umane qualcuno dalla Lega avrebbe commentato: “Indagini che sono medaglie”. Figurarsi se una simile affermazione possa uscire da bocca leghista.

Nei giorni scorsi erano state aperte su Vannacci altre tre indagini da procura militare, ordinaria e magistratura contabile per presunte “spese senza controllo” da ascriversi al periodo moscovita del generale: le ipotesi di reato parlano di peculato e truffa questioni legate ad “indennità di servizio per i familiari percepite illecitamente, spese per benefit legate all’auto di servizio, rimborsi per l’organizzazione di eventi e cene che in realtà non sarebbero mai stati organizzati” come riportiamo qui.

 

(26 febbraio 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 



Pubblicità

LEGGI ANCHE