Pubblicità
giovedì, Aprile 25, 2024
7.1 C
Roma
6 C
Milano
Pubblicità
PubblicitàBritish School Banner 2023

POLITICA

PubblicitàLancio Master 2023 Limited Edition

ESTERI

Pubblicità
Pubblicità
HomeGoverno MeloniMaternità surrogata "reato universale", quando in Italia è già proibita. Di tutto...

Maternità surrogata “reato universale”, quando in Italia è già proibita. Di tutto pur di arrampicarsi sui muri

GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di GdR

E mentre si  comunicava ai giornali che la Commissione Giustizia aveva dato l’okay alla maternità surrogata, già proibita in Italia e quasi in tutta Europa, come “reato universale”  – che ci diranno anche cosa vuol dire, se non distrarre i cittadini dalle cose serie – il governo Meloni toglieva alla Corte dei Conti, d’autorità, cambiando le regole come se niente fosse, il potere di controllo sui conti del PNRR. Nel mentre le televisioni commentavano la maternità surrogata.

Sulla maternità surrogata ho anche io il mio parere, ma lo tengo per me, perché provo profonda ripugnanza per tutti coloro che utilizzano i corpi e le vite altrui per la loro sordida propaganda e dunque non mi esprimerò, ma la bufala chiamata “reato universale” prima di essere un’espressione che non vuole dire nulla se non propaganda ricorda un po’ la legge della Nigeria contro le persone omosessuali e il matrimonio egualitario che minaccia l’arresto per chiunque intrattenga rapporti omosessuali o addirittura partecipi a matrimoni egualitari non solo in patria, ma anche all’estero. Non hanno mai spiegato, da Lagos, come perseguono le persone che in Nigeria non ci sono più, ma hanno equiparato l’omosessualità alla zoofilia.

Ugualmente Meloni vorrà dirci come potrà incolpare qualcuno e di quale reato universale se io negli Stati Uniti approfitterò della maternità surrogata come opportunità. E’ certo che ci renderà edotte, quando non si sa perché i poteri alla Corte dei Conti sono già stati tolti, mentre noi parlavamo d’altro. E poi forse vorrà anche spiegare come intende applicare una norma che non esiste, e non ha basi giuridiche perché per applicarla non servirebbero decenni di nuovi trattati tra paesi. E Meloni sa di non avere tutto questo tempo. Per questo fa propaganda. E basta.

E per saperne di più sulla fantomatica applicabilità di questa nuova trovata geniale è opportuno leggere qui. Tutto senza citare il fatto che, naturalmente, la Corte Costituzionale farà a pezzi la norma che non esiste in dieci righe.

 

 

(31 maggio 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



Pubblicità

LEGGI ANCHE