20.7 C
Roma
17.8 C
Milano
Pubblicità
Pubblicità
Torino
nubi sparse
13.6 ° C
15.5 °
12.1 °
96 %
2.6kmh
62 %
Mar
21 °
Mer
22 °
Gio
25 °
Ven
26 °
Sab
24 °

POLITICA

Pubblicità

ALTRA POLITICA

Pubblicità

ESTERI

Pubblicità
HomeNotizieQuote latte: la propaganda elettorale della Lega e ventisei anni dopo, ci...

Quote latte: la propaganda elettorale della Lega e ventisei anni dopo, ci sono ancora multe da pagare per due miliardi di euro

Pubblicità
GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Massimo Mastruzzo*

Scellerate scelte politiche del passato, puramente propagandistiche, intrise di malapolitica, di disattenzioni, di superficialità, hanno messo in crisi un comparto, quello lattiero-caseario. Ancora oggi a rischio, secondo Copagri, la sopravvivenza di circa 700 aziende solo in Lombardia.

A 26 anni dalle prime manifestazioni ci sono ancora oltre 2 miliardi di euro di sanzioni da pagare.

LA VICENDA

Ogni anno, dal 1995 al 2009, l’Italia ha superato la quota nazionale di produzione di latte e lo Stato si è sostituito agli allevatori responsabili dello sforamento versando alla Commissione gli importi delle multe dovuti per il periodo in questione, pari a 2,3 miliardi. Ma l’accordo con Bruxelles prevedeva anche che le somme fossero restituite alle casse dell’erario dagli allevatori responsabili. Sulle quote latte però sono state fatte speculazioni, compravendite, nascita di finte aziende e tanto altro. A rimetterci oltre agli allevatori onesti, ogni singolo cittadino dal nord a sud dell’Italia visto che lo Stato ha già pagato 4,5 miliardi di euro.

Una pesante eredità che arriva dal passato e che ha forti responsabilità nelle scelte fatte in particolare dalla Lega e dalla destra a quel tempo al governo con decisioni che hanno danneggiato migliaia di allevatori onesti e tutti i cittadini, con proroghe nazionali e mancate riscossioni, fino a giungere nel 2009, e con l’allora Luca Zaia ministro dell’agricoltura, che vietò ad Equitalia di procedere con le cartelle di riscossione per i multati. Così che nel 2023 ci ritroviamo con i trattori in piazza a Milano come 26 anni fa, con la questione delle quote latte mai risolta e oltre 2 miliardi di euro di sanzioni da pagare.

 

*Direttivo nazionale MET
Movimento Equità Territoriale

 

(18 gennaio 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservato, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 

 



Roma
nubi sparse
20.7 ° C
21.8 °
18 °
41 %
0.5kmh
65 %
Mar
26 °
Mer
28 °
Gio
31 °
Ven
34 °
Sab
37 °
Pubblicità

LEGGI ANCHE