Pubblicità
15.9 C
Roma
10 C
Milano
Pubblicità
PubblicitàBritish School Banner 2023

POLITICA

PubblicitàLancio Master 2023 Limited Edition

ESTERI

Pubblicità
Pubblicità
HomeImmigrazioneTraffico di migranti dalla Tunisia: “Se ci sono problemi, buttateli a mare”

Traffico di migranti dalla Tunisia: “Se ci sono problemi, buttateli a mare”

di Giancarlo Grassi

Da 30mila a 70mila euro a viaggio e reinvestivano i soldi in Italia, accade nel bel mezzo di un caldissimo autunno, e di un freddissimo inverno politico, mentre dal Viminale si riprende il rapporto interrotto dopo una serata da dimenticare al Papeete e si ricomincia a gridare di Ong e migranti mescolando le colpe con gli aiuti.

La realtà, che arriva proprio dai barconi è invece un’altra: e parla per l’ennesima volta di associazioni a delinquere, di arresti, di migranti smerciati tra i 3mila e i 5mila euro a cranio e se succede qualcosa “buttateli a mare”, perché la disumanità dei delinquenti trova troppo spesso inconsapevole sponda in dichiarazioni propagandistiche.

Così mentre infuria la polemica ad uso di cortina fumogena per nascondere ciò che il governo ha promesso e non fa, a riportare coi piedi per terra il Governo Meloni sulla questione migranti ci pensa la cronaca. Quella che parla di associazione a delinquere italo-tunisina, da Caltanissetta per il Mediterraneo e di gente che trasporta altra gente da Tunisi alla Sicilia in quattro ore andata e ritorno. L’articolo completo è su Gaiaitalia.com Notizie Sud e racconta molto su uomini, grand’uomini e omuncoli.

 

(17 novembre 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 



LEGGI ANCHE