Elezioni, Gaynet: Italia verso Orban? Resistenza senza quartiere per i diritti civili

Pubblicità

Condividi

di Paolo M. Minciotti

“Gli exit poll prospettano il parlamento più a destra della storia repubblicana, ma le battaglie per i diritti non si fermeranno”, lo scrive Rosario Coco, Presidente di Gaynet subito dopo i primi exit-poll.

“Le forze progressiste pagano aspramente divisioni e tentativi di alleanze confuse, una legge elettorale sbagliata che è stata colpevolmente lasciata in vigore,  una stagione politica di indecisioni in cui su troppi temi, a partire dai diritti, non è stato ottenuto nulla in termini legislativi. In attesa dei risultati finali, siamo pronti alla mobilitazione per difendere i diritti ed evitare la deriva verso la destra orbaniana e le politiche putiniane sui diritti”.

 

(26 settembre 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 

 

 

 

 


Pubblicità

altre notizie

I No Green pass chiamano il 112 della Polizia per dire che la Polizia li blocca senza sapere che al 112 risponde la Polizia

di Daniele Santi, #poverinoi Così, visto che erano circondati dalla polizia, per dirla alla Ridolini cercando di evocare le espressioni soddisfatte...

Quelli che “già a Pompei” c’era un “mosaico” che “conteneva un QR code per il Green pass”

di Giovanna Di Rosa, #bufale E' proprio quella magnifica invenzione che è Bufale.net a riportare la notizia. I creduloni...

David Sassoli ricoverato in ospedale in Italia dal 26 dicembre

di Redazione Politica Il presidente del parlamento europeo David Sassoli è ricoverato dal 26 dicembre in ospedale in Italia per complicazioni...

Iran. Ventenne decapitato dalla famiglia perché omosessuale

di Ragazzi di Tehran, #Iran Aveva 20 anni e si chiamava Alireza Monfared. Aveva vent'anni e voleva una nuova vita....
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: