Pubblicità
23.5 C
Roma
22.3 C
Milano
lunedì, Aprile 15, 2024
Pubblicità
PubblicitàBritish School Banner 2023

POLITICA

PubblicitàLancio Master 2023 Limited Edition

ESTERI

Pubblicità
Pubblicità
HomeCopertina"Lukaschenko e Putin alla Corte dell'Aja", così una manifestante bielorussa in diretta...

“Lukaschenko e Putin alla Corte dell’Aja”, così una manifestante bielorussa in diretta a La Vasca dei Pesci TV

GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Giancarlo Grassi

Poco prima era stato il momento del racconto di una donna ucraina che è stata infermiera in Afghanistan nell’antica guerra di un quarto di secolo fa, operando negli ospedali da campo insieme a personale medico e paramedico russo, che si chiedeva “Perché fratelli ucraini e fratelli russi devono uccidersi tra loro”. E crediamo che in queste due dichiarazioni, rilasciate da due donne che vivono in Italia a La Vasca dei Pesci TV, si riassuma tutto il dramma umano generato da una guerra folle voluta da un folle a capo di un regime di folli che non sanno dove stanno andando.

Nel pomeriggio del 24 febbraio infatti, grazie a Stefania Catallo e Giuli Orvieto siamo riusciti ad essere presenti in diretta dagli spazi antistanti l’Ambasciata Russa a Roma per testimoniare per voi la manifestazione contro la guerra che si stava tenendo, organizzata dal Partito Democratico. In strada alcune migliaia di persone, tra loro centinaia e centinaia di ucraini e bielorussi, esponenti del PD e di altre forze politiche; molti discorsi, troppa facile retorica, e tocca vedere cosa succederà nelle prossime ore mentre, secondo BBC World le forze russe sarebbero a 150km da Kiev.

Il nostro speciale “Attacco!!!” è ancora online ed è visibile su Facebook @lavascadeipescitv e @gaiaitaliacomnotizie e su Youtube/lavascadeipescitv.

 

(24 febbraio 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 



Pubblicità

LEGGI ANCHE