23.3 C
Roma
23.5 C
Milano
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

POLITICA

PubblicitàLancio Master 2023 Limited Edition

ESTERI

Pubblicità
HomeCopertinaMatteo Salvini si copre di ridicolo: "Fermare ogni aggressione". Il segretario PD:...

Matteo Salvini si copre di ridicolo: “Fermare ogni aggressione”. Il segretario PD: “Troppo poco”

Pubblicità
GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Daniele Santi

Matteo Salvini si copre di ridicolo con un’affermazione sull’invasione russa dell’Ucraina, invasione di un paese pacifico, non in guerra, decisa unilateralmente dopo il riconoscimento unilaterale del Donbass, dichiarando: “fermare ogni aggressione”. Si è al di là di ogni possibile decenza politica. E forse non solo politica.

Matteo Salvini, contrario alle sanzioni alla Russia, ha attentamente evitato di condannare l’invasione ordinata da Putin ed ha risposto ad Enrico Letta che rispetto al suo “Fermare ogni aggressione”, senza schierarsi, dichiarava: “Troppo bene” col tono sprezzante che lo contraddistingue quando non sa cosa dire: “Se qualcuno usa per polemica politica italiana, per beghe quella che è una tragedia dimostra di essere un piccolo uomo” ha detto da Radio Libertà, luogo deputato per parlare di piccoli uomini.

Emanuele Fiano del Pd, risponde al leghista: “Non è certo questo il momento di condanne generiche. Forse qualcuno non si rende bene conto della gravità di quanto sta accadendo in Ucraina. Bisogna condannare senza se e senza ma l’aggressione decisa da Putin. Una volta tanto anche Salvini dovrebbe essere chiaro e netto su questo senza tentennamenti”, potendo. Chiaro.

 

 

 

(24 febbraio 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 



Pubblicità

LEGGI ANCHE