19.5 C
Roma
giovedì, Ottobre 21, 2021

Premio Nobel per la pace 2021 ai giornalisti Maria Ressa e Dmitrij Muratov. Vince la libertà d’informazione

di Redazione, #Nobel2021

Mentre in Italia infuria la sterile polemica su chi chiama i fascisti col loro nome e sull’inchiesta di Fanpage.it (giornalisticamente perfetta, va detto) il Nobel per la Pace 2021 è stato assegnato ai due giornalisti Dmitrij Muratov, caporedattore del giornale d’inchiesta russo Novaja Gazeta, quella testata per la quale scriveva la giornalista russa Anna Politkovskaja, ammazzata nel 2006, e Maria Ressa, cittadina filippina naturalizzata statunitense cofondatrice del sito di informazione Rappler, noto per le sue inchieste sull’operato del governo del presidente filippino Rodrigo Duterte, quello che in nome della guerra alla droga metteva sullo stesso piano trafficanti, spacciatori e tossicodipendenti, e li univa in un bagno di sangue.

Il Norwegian Nobel Committee, ha deciso di premiare i due cronisti per “i loro sforzi per salvaguardare la libertà di espressione, che è una precondizione per la democrazia e una pace duratura”.

 

(8 ottobre 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 



POTREBBERO INTERESSARTI

SEGUITECI

4,687FansMi piace
2,381FollowerSegui
120IscrittiIscriviti

Iscriviti alla nostra Newsletter settimanale

Rimani aggiornato sulle principali notizie e sulle nostre iniziative editoriali e culturali

Iscrivendoti, accetti di ricevere promozioni
(n.b. Non riceverete più di quattro newsletter mensili)
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: