Home / Notizie / Come se fosse una cosa seria / Salvini nelle sabbie mobili e più si agita più sprofonda

Salvini nelle sabbie mobili e più si agita più sprofonda

di Redazione #maiconsalvini twitter@gaiaitaliacom #politica

 

E’ con livore disumano, con la voce carica d’odio, con le truppe cammellate dei suoi social d’assalto dimezzate, perché il team non è più il team del ministero degli Interni, che Matteo Salvini ex inquilino del Viminale promette il suo ritorno in breve tempo. Parla di “mercato delle vacche” e del M5S che si “vende” al PD per due poltrone. Delira, in ultima analisi, e dà la colpa a qualcun altro. Come ha sempre fatto. E la Lega nei sondaggi va sempre peggio.

Cos’è successo? Nulla che non fosse prevedibile: Salvini accecato da un delirio d’onnipotenza che lo ha portato a sentirsi il padrone d’Italia capace di fare politica dal Papeete ha fatto il passo più lungo della gamba: ha presentato una mozione di sfiducia, insultato mezza Europa, tre quarti del governo di cui era socio, ha brandito il crocifisso lasciando crepare la gente in mare, ha seminato odio e, alla fine, con una un colpo da maestro, Giuseppe Conte, lo ha messo alla porta rassegnando le dimissione del governo di cui Salvini si sentiva padrone. Ora si agita, il segretario della Lega che traballa tra inchieste, rubli presunti, 49 milioni da condanna e la Lega con Zaia che presto chiederà la sua testa. E’ nelle sabbie mobili e si agita. Più si agita più affoga. E’ isolato. La Meloni gli rosicchia voti. E’ morto.

Il governo, del resto, lo ha fatto saltare lui. Da irresponsabile. E da irresponsabile non può assumersi, ne è incapace, la responsabilità – scusate la ridondanza – di dire: ho sbagliato. Nessun onnipotente sbaglia. Figuratevi uno dei tanti figli di dio che la destra estrema di questo paese ha partorito. Uno che si rivolge a tutti i santi, alla madonna, col rosario in mare i gli annegati in mare a causa dei suoi decreti.

Ecco il tweet con il quale fa sarcasmo sul nuovo governo:

 

 

Offriamo alla sua afona coscienza, e alla sua orrenda prosopopea, un’altro tweet che potrebbe – ma abbiamo dubbi – farlo riflettere sulle sue fortune. Lui che ha eletto la disumanità a lotta politica.

 

 

(04 settembre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 


 

 

 

 

 

 

 




Comments

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: