Home / Copertina / Mancava giusto il solito piano per “uccidere Salvini”, come se non conoscessimo l’Italia…

Mancava giusto il solito piano per “uccidere Salvini”, come se non conoscessimo l’Italia…

di Giovanna Di Rosa #Politica twitter@gaiaitaliacom #Bufale

 

Non poteva certo mancare, sulle ali dell’obbiettivo straparolismo di stampa berlusconista, l’accenno alle minacce di morte a Salvini che non meglio identificate voci giunte da una Procura, una Procura non quella Procura, avrebbero reso note. Come se non conoscessimo questo paese delle bombe ad orologeria, degli attentati denunciati e dei quali non si parla più dal giorno dopo e che rimangono senza colpevole – tipo quello alla Standa in berlusconissimi tempi, del quale non si seppe più nulla.

Lo straparolismo berlusconista, per giustificare il solito piano per “uccidere” un politico non scrive di uno straccio di prova ma si affida alle metafore politiche passatiste: i soliti magistrati che hanno ucciso Berlusconi e Craxi, i soliti magistrati che assassinarono Mastella, e poi si scagliano contro le ONG che sono le portatrici di tutti i mali del mondo, al contrario di certi politici che rubano soldi di qua e di là o che li fanno non si sa come o fanno accordi con Putin e poi è colpa mia. NOn pteva naturalmente mancare l’accenno a Renzi che però, al contrario degli altri, si è suicidato da solo. Il giornaletto però scrive che giovedì Renzi è stato condannato dalla Corte dei Conti (…) sostenendo che la sua presidenza della Regione Toscana è caratterizzata dalla presentazione di quattro bilanci falsi anche se Matteo renzi presidente della Regione Toscana non lo è mai stato.

Ma cosa volete che importi ad un branco di lettori incolti di politica e affamati di slogan e notizie semplici tirati su a tette, culi e barbare d’urso? Poco. infatti l’articolo scivola via che è un piacere come se parlassi di verità e non di opinioni personali del tutto prive di fonti che confermino quanto scritto.

Quindi la notizia odierna lanciata dalla korazzata di tutte le destre unite è che “vogliono uccidere Salvini”. Ma per favore… Non fateci ridere.
La verità è che Salvini si ammazzerà da solo come hanno fatto i cinque stelle ed ha già cominciato a schiantarsi, ignorante com’è persino della forza d’inerzia e della portata reale delle sue azioni – quelle verbali prima di quelle politiche, che di politico non hanno nulla perché ininfluenti ai fini del bene del Paese.

 


 

( 7 luglio 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 





 

Comments

comments

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Server dedicato
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi