Home / Copertina / La “influencer” che inneggia a Hitler, ma non “c’è nessun altro riferimento al Nazismo”

La “influencer” che inneggia a Hitler, ma non “c’è nessun altro riferimento al Nazismo”

di Paolo M. Minciotti #Apologie twitter@gaiaitaiacom #NoNazisti

 

Lei è una “influencer”: mestiere che sposta denaro e gusti, o pretende di farlo, che negli ultimi anni è diventato la via diretta verso l’onnipotenza perché permette a chi lo pratica di credere di avere delle opinioni perché capace [sic] di veicolare i gusti dei consumatori verso questo o quel prodotto.

La “influencer” in questione ha un nome e un cognome, del quale non ci importa nulla, ha anche una vagina e funzioni corporali, cose che la rendono perfettamente identica a tutti gli altri esseri umani. Ma lei pretende di essere differente quindi decide, in preda ad un infantile attacco isterico, di avere diritto alle strade libere perché lei deve salire su un treno e a causa di una manifestazione rimane bloccata. Non avendo la “influencer” pensato a recarsi in stazione alle cinque del mattino, insomma non essendo stata previdente, non le rimane altro che inneggiare ad Hitler e insultare la massa di ignoranti – 250mila persone che partecipavano al Milano Pride colpevoli di ostruire di le strade mentre lei, la “influencer” deve salire su un treno, poteva alzarsi prima la “influencer”
Poi, la “influencer”, registra un messagio flautato dove dà la colpa al caldo – ah! la mia amica Arianna Porcelli Safonov come la amo! – e quindi lascia cadere la perla.

Ho parlato di Hitler, ma non c’era nessun riferimento al nazismo…

C’è qualcos’altro da dire? Null’altro se non sperare che sulla testa della “influencer” cadano tutte le denunce possibili per apologia di nazismo, qualora se ne ravvisino gli estremi, ed una condanna così severa da farle passare la voglia di andare in giro a gridare porcate incolpando i colpi di calore.

In chiusura non può mancare la chicca. Cioè tutto quello che la signora ha gridato prima del pentimento:

cioè io sto perdendo il treno in mezzo a questa massa di ignoranti, andate tutti a morire cazzo. Perché non esiste più Hitler? Sarebbe dovuto esistere Hitler. Tu guarda che ammasso di gente ignorante che sta bloccando la strada. Io veramente vorrei capire la polizia dove cazzo è, a farsi le seghe perché non ha un cazzo da fare, cioè una vergogna guarda… Solo per questo che l’Italia è in rovina perché non esiste un cazzo di….

 


 

(1 luglio 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 





 

Comments

comments

Server dedicato
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi