Home / Notizie / Terremoto a Ischia: 2 morti, almeno 36 feriti e numerosissimi crolli. E sui social c’è gentaglia che esulta

Terremoto a Ischia: 2 morti, almeno 36 feriti e numerosissimi crolli. E sui social c’è gentaglia che esulta

foto: ANSA/Repubblica.it

di Gaiaitalia.com, twitter@gaiaitaliacom

 

 

Una scossa di terremoto di magnitudo 4.0 di tipo sussultorio, in un primo tempo calcolata 3.6, ha colpito duramente l’isola di Ischia alle 20.57 del 21 agosto provocando due morti, numerosi feriti e danni consistenti all’isola. Ospedale inagibile, una chiesa crollata – i cui calcinacci hanno ucciso un’anziana donna – alberghi evacuati in piena stagione turistica, sette bambini sepolti vivi sotto un crollo, molti dei quali già tratti in salvo ed il consueto carosello di sciacalli della tastiera che sui social gioiscono per la disgrazia.



L’epicentro della scossa a 5 chilometri di profondità al largo di Ischia. Testimoni riferiscono di un fortissimo boato proveniente dal mare prima della scossa che ha provocato un black out in tutta l’isola. Colpita maggiormente la località di Casamicciola. Le forze dell’ordine, la cittadinanza, la protezione civile, lavorano incessantemente per trarre in salvo i feriti – ora su barelle all’aperto, vista l’inagibilità dell’ospedale – mentre gli sciacalli da social invece di rimboccarsi le maniche (ma che cosa hanno fatto della loro esistenza?), gioiscono per i crolli, i morti e i feriti sul loro social preferito.

Questo paese cosa potrà mai costruire con gente del genere?

 





(22 agosto 2017)

 

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 



 

 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Comments

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi