28.9 C
Roma
domenica, Settembre 26, 2021

Marocco, si baciano in pubblico: arrestati

Gay Maroc 01di Paolo M. Minciotti

 

Fermo restando il rispetto per le leggi che ogni paese adotta, inteso come il rispettarle quando si è sul loro territorio, il Marocco – come molti altri stati africani – si sta coprendo di ridicolo per le sue misure repressive nei confronti di ogni forma di dissenso legato all’espressione delle libertà individuali.

 

Nei giorni scorsi Rabat è stata teatro di una manifestazione delle Femen che protestavano, con le loro consuete magnifiche azioni (amiamo le Femen!), per la depenalizzazione dell’omosessualità in Marocco, che il codice penale punisce con pene fino a 3 anni di carcere, nel disinteresse più o meno generale essendo il sesso omosessuale ampliamente praticato nel Paese. Sull’onda dell’azione delle Femen francesi che si sono messe a seno nudo, salvo poi essere arrestate ed espulse, due uomini marocchini si sono scambiati un bacio in pubblico e le forze dell’ordine sono intervenute per arrestarli con l’accusa di “esibizione impudica contraria alla pubblica decenza”.

 

I fatti sono avvenuti giovedì 4 giugno e l’arresto è stato comunicato dal ministero dell’Interno, che ha aggiunto che i due uomini si sono “esibiti” sulla spianata di Tour Hassan, il minareto di una storica moschea della capitale marocchina.

 

I due giovani sono ora agli arresti, mentre le Femen sono state butate fuori dal Marocco. Il bacio tra uomini è una scusa per impedire ai marocchini che non ne possono più di repressione, di esprimersi liberamente.

 

Ricorderete che tempo fa anche due adolescenti eterosessuali erano stati arrestati e processati per essersi baciati ed avere postato il loro amore su Facebook.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(5 giugno 2015)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2015 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 

POTREBBERO INTERESSARTI

4,637FansMi piace
2,370FollowerSegui
119IscrittiIscriviti
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: