Pubblicità
12 C
Roma
12 C
Milano
Pubblicità
PubblicitàBritish School Banner 2023
PubblicitàLancio Master 2023 Limited Edition
Pubblicità
Pubblicità
HomeCopertinaLa Rai taglia il programma di Roberto Saviano, perché la libertà d’epurazione...

La Rai taglia il programma di Roberto Saviano, perché la libertà d’epurazione è una cosa seria

“Insider. faccia a faccia con il crimine”, quattro puntate già registrate, a spese di chi paga il canone, è stato epurato a causa di alcune espressioni rivolte da Saviano a Matteo Salvini dalla quale è derivata la richiesta di Forza Italia, guarda un po’ proprio il partito che ha cento milioni di euro di debiti con la famiglia che della diretta concorrente Rai è proprietaria, di sospendere il programma. Agli ordini, dunque. Programma sospeso. Saviano epurato.

La Rai de Bavagli, o stai con chi ci ha messo qui o te ne vai, ha colpito ancora. Se è saltato Facci che salti anche Saviano, si chiama un colpo al cerchio e uno alla botte, perché bisogna sempre rifarsi a un linguaggio che sia compatibile con il Codice etico cui s’ispira il servizio pubblico che accetta con tranquillità, e anche quella è etica, di confezionare e mandare in onda notizie che non dicono un quarto di ciò che succede sul serio. E mentre si faceva macinato di Saviano per giustizia, fuori Facci fuori Saviano – perché accusare una povera donna “Una ragazza di 22 anni era indubbiamente fatta di cocaina prima di essere fatta anche da Leonardo Apache”… e parlare dei gangli della mafia hanno lo stesso valore eticoi partiti mettevano i loro uomini e donne nelle varie cellette di direzione con la maggioranza a farla da padrone (cosa vi scandalizzate, fanno tutti così a destra e a sinistra, al centro, sopra e sotto) e una non meglio rivoluzione social del TG1 che è inquietante soltanto nel titolo, si aspettano i contenuti. A chiamarli contenuti.

 

 

(26 luglio 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 





 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



In Evidenza