25.4 C
Roma
18.2 C
Milano
Pubblicità
Pubblicità
Torino
nubi sparse
12.9 ° C
15 °
11.5 °
80 %
2.1kmh
40 %
Ven
14 °
Sab
13 °
Dom
19 °
Lun
16 °
Mar
16 °

POLITICA

Pubblicità

ALTRA POLITICA

Pubblicità

ESTERI

Pubblicità
HomeGiustappunto!Giuda Iscariota merita un appello #giustappunto

Giuda Iscariota merita un appello #giustappunto

Pubblicità
GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Vittorio Lussana

In tempi di festività pasquali, mi è venuto il desiderio di rivedere la figura di Giuda Iscariota: il più noto traditore della Storia.

Infatti, di tutta la vicenda cristiana, quella di Giuda risulta la figura più singolare, perché in fondo è stato il personaggio più generoso. Quando egli s’impicca per la morte del suo Maestro, al fine di confermare e confessare la bassezza del suo tradimento, egli aveva solamente 22 anni. Parlava l’aramaico, il latino e il greco. Quindi, era il più colto e il più importante di tutti i discepoli di Gesù. Egli era, in realtà, il delfino, destinato a diventare il capo dei gesuani.

Da allora sono passati più di duemila anni. E ancora oggi, si parla di lui con disprezzo. Ma questo destino inappellabile che la Storia ha riservato a Giuda Iscariota è parzialmente immeritato, perché Gesù, in realtà, aveva bisogno di un uomo che rafforzasse la sua tragedia: aveva bisogno di un traditore. Aveva persino tentato un’indagine, chiedendo prima a Pietro, poi a Giovanni e, dopo, a tutti gli altri. Tutti declinarono l’invito a interpretare questa parte. E allora si fece avanti lui, Giuda – lo ribadisco, il più generoso – offrendosi come traditore.

La grandezza di Giuda risiede nell’atto di aver accettato, per amore vero, il ruolo più infame, senza possibilità alcuna di essere riabilitato. Anzi, ancora oggi, quando si vuole indicare la bassezza assoluta di una persona, si afferma la classica sentenza morale: “Quello è un Giuda”. E questo, per l’eternità. Ma fra i tanti santi che hanno visto riconosciuta la propria gloria con aureole e giorni sul calendario, non ve sono molti all’altezza di Giuda. Il quale, per certi versi, è stato il discepolo più sublime, perché completamente privo di ambizione e vanità.

Buona Pasqua a tutti i lettori di Gaiaitalia.com Notizie.

 

 

(7 aprile 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Roma
poche nuvole
25.4 ° C
26.8 °
23.1 °
39 %
2.6kmh
20 %
Ven
26 °
Sab
23 °
Dom
27 °
Lun
26 °
Mar
25 °
Pubblicità

LEGGI ANCHE