17.7 C
Roma
17.8 C
Milano
Pubblicità
Pubblicità
Torino
nubi sparse
13.6 ° C
15.5 °
12.1 °
96 %
2.6kmh
62 %
Mar
21 °
Mer
22 °
Gio
25 °
Ven
26 °
Sab
24 °

POLITICA

Pubblicità

ALTRA POLITICA

Pubblicità

ESTERI

Pubblicità
HomePolitica & Pop CornDispensatori d'odio, assetati di sangue

Dispensatori d’odio, assetati di sangue

Pubblicità
GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Claudio Desirò

Il giustizialismo più becero e l’accanimento più caloroso sono ormai una triste consuetudine con cui molti appartenenti alla categoria di “italiano-medio” si approcciano a qualsiasi tema, notizia o evento che accade nel nostro Paese, soprattutto sui social dove trovano, attraverso attacchi personali, e talvolta privi di senso, i propri cinque minuti di celebrità. Spesso effimera e ristretta ai 4 o 5 like con cui si gonfiano il petto.

Quindi, purtroppo non può stupire l’animosità con cui molti, dalla bocca schiumante di rabbia, stanno scatenando un’ondata di veleno circa le condizioni di salute di Silvio Berlusconi. Un’onda di fiele che dovrebbe creare ribrezzo, a prescindere dall’opinione politica o personale, che si può avere su un imprenditore, poi leader di partito e di Governo, che in queste ore si ritrova ricoverato in una terapia intensiva in condizioni che, causa anche l’età avanzata, non possono essere considerate altro che gravi, seppur stabili.

Schiere di odiatori seriali che non si fermano neppure davanti ad una vita sospesa, in preda ad un delirio di disprezzo che va ben oltre l’umana comprensione.

Una società in preda ad una deriva costante verso gli istinti più brutali ed animaleschi, che sembra non avere più limiti, nemmeno morali, nel giudizio sull’altro. Al massimo, il limite permane il giudizio verso se stessi.

 

(7 aprile 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



Roma
cielo sereno
17.7 ° C
19.8 °
14.5 °
60 %
0.9kmh
7 %
Mar
28 °
Mer
29 °
Gio
31 °
Ven
34 °
Sab
35 °
Pubblicità

LEGGI ANCHE