Home / Copertina / “Il leader delle Sardine è un dittatore stalinista”, è partita la macchina del fango

“Il leader delle Sardine è un dittatore stalinista”, è partita la macchina del fango

di Daniele Santi #6000Sardine twitter@gaiaitaliacom #Maiconsalvini

 

E’ venuta da Radio Capital nella trasmissione dei Giannini, Oscar (Giannino) e Massimo (Giannini), la profonda definizione che dà la stura alla macchina del fango contro le Sardine della quale, macchina del fango, si aspettava soltanto la partenza. Puntualmente avvenuta. Secondo la trasmissione Circo Massimo che citava vagamente qualcuno vagamente citato, Mattia Santori leader delle Sardine tratterebbe il movimento con il pugno di ferro e sarebbe una specie di “dittatore stalinista” o forse la definizione è stata “dittatore peggio di Stalin”…

Questo il sobrio commento venuto da Radio Capital, costola radiofonica del partito di Repubblica recentemente passato agli Agnelli, formato da esperti infallibili alla Travaglio, che hanno trovato subito la definizione per Mattia Santori, del quale ci guardiamo bene dal parlare perché non lo conosciamo e che ha fatto un unico errore, riteniamo, quello di andare in televisione, dato che le Sardine, come si dice di un buon testo teatrale, andavano da sole.

Tutto il resto fa parte di quella macchina infernale di distruzione dell’avversario e di tutto ciò che scalfisce l’esistente, vero Moloch intoccabile dell’Italietta dei geni e dei tuttologi onnipotenti, che se la prende con tutto ciò che non piace ai due principali partiti d’Italia che non sono la Lega e il PD – in questo momento, ma sono gli eserciti di quotidiani che fanno capo a certa stampa o a cert’altra stampa, stampe con le quali è meglio essere in buoni rapporti, o almeno essere allineati, se non si vuole correre il rischio di esserne triturati.

 

 

(13 dicembre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 

 

 




 

 

 

 

 

 

 




Comments

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi