Home / Coherentia et honestate / Arrestato il sindaco leghista di Apricena: ma Salvini va a Bibbiano

Arrestato il sindaco leghista di Apricena: ma Salvini va a Bibbiano

di Daniele Santi #pentaleghismo twitter@gaiaitaliacom #Bibbiano

 

Al comune di Apricena due amministratori pubblici, ed un noto imprenditore, sono finiti agli arresti domiciliari in esecuzione di un ordinanza cautelare eseguita dai finanzieri del comando provinciale di foggia. Tra loro Antonio Potenza, primo sindaco leghista della Puglia (70% dei voti), arrestato e posto ai domiciliari, per presunte irregolarità nelle gare per l’aggiudicazione di commesse pubbliche. Interdizione per altre dodici persone. Le misure nell’ambito dell’Operazione Madrepietra.

Matteo Salvini, nell’ambito della sua attività di distrazione di massa, è naturalmente andato a Bibbiano in provincia di Reggio Emilia, a gridare al popolino assetato di sangue e che vorrebbe leggere soltanto di Bibbiano, in nome di una pruderie vergognosa scambiata per buonismo e sete di giustizia, a proporre una commissione poilitica d’inchiesta sui fatti che il presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, aveva già proposto prima.

Il ministro dell’interno ha posto il suo suggello intollerante e propagandista su una vicenda sulla quale tutti gli esponenti politici, con particolare riferimento a quelli della sua area, hanno già dato il peggio, esercizio nel quale sono maestri. E’ nell’arte di governare che peccano. Anzi. E’ nell’arte di giovernare che non sono capaci di eccellere divorati dalle loro liti interne.
Ecco quindi servito il ministro SalviniBibbiano per placare la sete di sangue di coloro che per sentirsi buoni hanno bisogno di sputare sangue sulle presunte colpevolezze altrui, con il PD come obbiettivo principale indicato come responsabile della distruzione morale [sic] del paese…

I fatti che riguardano le accuse al Sindaco leghista di Apricena, accuse da provare come quelle di Bibbiano, non interessano Salvini – che non ne parla – né interessano i forcaioli equamente divisi tra Lega e M5S che vogliono sangue, morte e distruzione tra i nemici…

 

(24 luglio 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 


 





 

 

 

 




Comments

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi