Home / Copertina / Cinquant’anni fa andammo sulla Luna. E poi arrivò il M5S…

Cinquant’anni fa andammo sulla Luna. E poi arrivò il M5S…

di Giovanna Di Rosa #Storia twitter@gaiaitaliacom #Luna

 

Nel 1969, con un computer infinitamente meno potente di un qualsiasi smartphone odierno, l’uomo riuscì ad arrivare sulla Luna con una straordinaria impresa dell’ingegno umano resa inutile dall’altrettanto straordinario progresso dell’homo idiota che con uno smartphone infinitamente più potente del computer che portò il primo uomo sulla luna, ora si fotografa l’ombelico in spiaggia e piazza l’ombelico sui social.

Sono le meraviglie del progresso.

Quell’impresa fu seguita da molte altre, con un progresso costante, fino ad un incidente che lasciò il mondo senza fiato: parliamo dell’esplosione dello Shuttle in volo che ci lasciò attoniti di fronte alla tivù.

Poi arrivò il M5S e nulla di tutto quello che noi vivi abbiamo vissuto è stato più vero: ci siamo trasformati in menzogne deambulanti. Sulla Luna non ci si è mai arrivati, lo Shuttle non è esploso, la NASA è un’associazione a delinquere, la Terra è piatta, i vaccini fanno ammalare, le sirene esistono e addirittura Luigi Di Maio ed Alessandro Di Battista sono politici.

A questo è servito tanto progresso tecnologico: siamo passati dalla Luna agli Stralunati. E c’è da prevedere che andrà anche peggio.

 

(20 luglio 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 




Share and Enjoy !

0Shares
0 0
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi