Home / Copertina / La Lurida: che Putin non czi vuole micca apparire concziato come una donna ne le foto, capito amiche?

La Lurida: che Putin non czi vuole micca apparire concziato come una donna ne le foto, capito amiche?

di La Lurida  twitter@LaLurida

 

 

 

 

 

Insomma cz’è che la foto lì dove cz’è Putin che è trucato come una putana (con una “t”, per chè va micca bene?) e cz’ha la bandiera reinbou a le spalle non va micca bene in Russia. No, no, no. Putin non la vuol vedere, per chè lui è un maschione come si deve. Ex KGZB, spalle larghe, tarchiatino, petorali in fuori, sportiviiiiiisimo, dicze che l’han visto prendere un pitone per la bocca e staparczela e farczisi un boa, per spiegarczi, insomma. Per chè i maschioni son così: ti prendono e ti sbattono da tutte le parti, te ne fan di tutti i colori, ti devastano, ti distruggono, per chè piutosto che sentirsi meno maschioni fan tutto. Anche mettono sotto ditatura un paese o adiritura in galera chi publica la foto del Putin in drag con la bandiera rainbou didietro… Czioè a dietro le spalle.

Un baito de l’ostia, amiche. Sicome le libertà individvali in Russia czi son proprio tutte… Che se uno non è micca d’acordo con Putin e la sua gzentalia può dirlo liberamente: al massimo czi rimette la libertà, rimedia un sacco di botte, lo mettono in galera per un po’ e vien fuori che è come nuovo. Se poi continua lo possono sempre amazare sparato d’un colpo in testa su la Piazza Rossa come quello là che non mi ricordo come si chiama.  Perché la libertà sotto Putin è una roba seria. O tutt’al più se propprio si vuole contestare si può sempre fare il bloggher o la gziornalista che se poi t’amazzano cz’è lui che si prende in carico le indagzini di persona personalmente, sì sì…

Così che al meno, brutte sboldre, ddato che cz’abiam a che fare con un vuomo integzerrimo tutto d’un pezzo che ti spezza anche in due, questo bel maschione di nuovo Zar, fate ben le brave e smetetela di farczi dei ritratti che lo discriminano nel suo maschinismo, che se siete efeminate non cz’ha micca colpa lui. Lui per difendersi da voi, per chè è colpa vostra che non lo rispetate nel suo maschionismo, deve poi far de le leggzi come quella contro la publiczità de la froczerìa che è poi un modo come un altro per dire che qua comanda lui e punto. Sconsiderate, un uomo di così grandi e profonde vedute democratiche, e voi che lo prendete in gziro e lo concziate come se foste al ghèi praid. Cosa credete che la democrazia di Putin è la libertà di parola? No, amiche Vi sbaliate. La democrazia di Putin è essere propprio complete e totalmente libere di fare quello che czi pare a lui e basta. E se non vi va bene potete sempre emigrare. Tanto se siete ghèi andate dentro, se siete donne vi poson ‘mazare di botte e potete essere neonazisti, mo’ la foto con Putin trucato gnente! E viva i maschioni!

 




 

(10 aprile 2017)

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 



 

 

Comments

comments

gaiaitalia.com

x

Check Also

Chiusi i Campionati nel Mondo di #Londra2017 nel segno di Usain Bolt

Share this on WhatsAppdi Filomena Filippetti  twitter@gaiaitaliacom     I Campionati Mondiali di Atletica Leggera di Londra 2017 si sono chiusi con la splendida vittoria di Trinidad & Tobago nella 4×400 maschile che ha costituito la grande sorpresa di questi campionati che sono stati, per l’ultima volta e nonostante il ...

#Londra2017, l’azzura Palmisano medaglia di bronzo nella 20km di marcia

Share this on WhatsAppdi Filomena Filippetti     I colori azzurri hanno dovuto aspettare l’ultima giornata di gare per portare a casa la prima, ed unica, medaglia ai Campionati Mondiali di Atletica Leggera di Londra 2017. L’ha vinta Antonella Palmisano nella 20km di marcia, specialità nella quale l’azzurra si è distinta ...

Tutta questa faccenda di migranti, aguzzini e Ong puzza tanto di genocidio

Share this on WhatsAppdi Daniele Santi, twitter@gaiaitaliacom     Di immigrati si parla molto; direi che se ne parla troppo e solo per approfittare di loro. Chi ne parla per incolparli, chi per difenderli, chi per accoglierli, chi per riportarli a casa loro, chi per approfittarne, chi per trombarseli, chi ...

Segnalati a Facebook (e fatti bloccare) per un articolo scomodo: viva la libertà

Share this on WhatsAppdi Il Capo,  twitter@gaiaitaliacom     Qualche giorno fa abbiamo pubblicato uno dei numerosi articoli de I Ragazzi di Tehran su una delle tante “missioni” di Federica Mogherini in Iran. L’articolo si soffermava sui “danni” che la figura di Mogherini paludata nel velo tipico imposto alle donne ...

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi