Pubblicità
7.7 C
Roma
9.7 C
Milano
Pubblicità
PubblicitàBritish School Banner 2023
PubblicitàLancio Master 2023 Limited Edition
Pubblicità
Pubblicità
HomeNotizieAfrica, Nord Africa & Medio OrienteAmnesty, il Kenya si ritira dalla Corte penale internazionale, un affronto alla...

Amnesty, il Kenya si ritira dalla Corte penale internazionale, un affronto alla giustizia

William RutoComunicato stampa di Amnesty International

Il 5 settembre 2013 il parlamento del Kenya ha approvato una mozione per il ritiro dalla Corte penale internazionale. Il voto è arrivato pochi giorni prima dell’inizio del processo, all’Aja, nei confronti del vicepresidente kenyano William Ruto, accusato di crimini contro l’umanità in relazione alla violenza post-elettorale del 2007-8. Il 12 novembre dovrebbe iniziare il processo nei confronti dell’attuale presidente, Uhuru Kenyatta, indiziato a sua volta di gravi crimini.

“Il voto del parlamento del Kenya è un allarmante tentativo di negare giustizia a centinaia di persone che vennero uccise nel corso della violenza post-elettorale del 2007-2008. È inaccettabile cercare di proteggere chi deve rispondere di crimini contro l’umanità e permettere loro di evitare la giustizia. È anche un pericoloso precedente per il futuro della giustizia in Africa” – ha dichiarato Netsanet Belay, direttore del Programma Africa di Amnesty International.

 

 

 

 

[useful_banner_manager banners=7 count=1]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In Evidenza