18.4 C
Roma
17.4 C
Milano
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

POLITICA

PubblicitàLancio Master 2023 Limited Edition

ESTERI

Pubblicità
HomeCopertinaSchlein ha capito che il PD non è "Forza Elly": non ci...

Schlein ha capito che il PD non è “Forza Elly”: non ci sarà il suo nome sul simbolo

Pubblicità
GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Giovanna Di Rosa

Forse si è resa conto che con il simbolo sul nome il rischio oddio salto in aria era assai più vicino dell’angolo del mobiletto del bagno, forse ha capito che nonostante lo tratti come il suo partito personale il PD non è suo, forse in direzione nazionale è volato più di uno straccio. Sta di fatto che Elly Schlein sta bene, ma non benissimo, in casa sua e le sue scelte non sono esattamente condivise, per metterla giù dura.

Così il suo nome sul logo del PD è diventato un no potente come un tornado che le ha fatto cambiare rapidamente idea, soprattutto dopo le perticate alle fondamenta di Romano Prodi che non le aveva mandate a dire.

Così con la solita diretta Instagram, col solito eloquio condito dalle inevitabili pause al posto sbagliato, la segretaria che nessuno aveva visto arrivare e pochissimi rimpiangeranno quando nessuno la vedrà andarsene, ha annunciato la sua candidatura nelle liste del PD, collegio centro-isole, per sostenere il partito che – è noto – senza di lei morirebbe. O no? Puntualissimo il commento di Pierluigi Bersani sul “No” al nome della segretaria sul simbolo: “Scelta saggia”.

 

 

(22 aprile 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 



Pubblicità

LEGGI ANCHE