Pubblicità
19.9 C
Roma
22.3 C
Milano
sabato, Aprile 13, 2024
Pubblicità
PubblicitàBritish School Banner 2023

POLITICA

PubblicitàLancio Master 2023 Limited Edition

ESTERI

Pubblicità
Pubblicità
HomeCopertinaSono addestrati in campi Isis in Afghanistan ma per Putin e i...

Sono addestrati in campi Isis in Afghanistan ma per Putin e i suoi oligarchi li ha addestrati Kiev

GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

Addirittura il presidente bielorusso, buon alleato di Putin per amore o per forza, ha commentato che i terroristi dell’Isis afghano hanno tentato di entrare in Bielorussia e sono stati respinti, ma non c’è verso. Per Putin e i suoi oligarchi è colpa di Kiev che li ha addestrati, con la complicità di USA e GB che sono gli stati le cui intelligence hanno avvisato Putin dell’attentato imminente e sui quali avvertimenti Putin ha pensato bene di passare.

E’ noto a tutti che i campi di addestramento dell’Isis afghano, così ben nascosti non lontano dal confine con il Tajikisthan da essere quasi impossibili da identificare (si conosce la zona di ubicazione, ma non dove siano esattamente), non riescono ad essere scoperti nemmeno dai Talebani; è altrettanto noto che l’Isis afghano (e altre cellule terroristiche legate al sedicente stato islamico) hanno più volte reso nota la loro ostilità a Putin e alla Russia per i loro interventi in Afghanistan, in Cecenia, e in Siria contro l’Islam e i musulmani; reclutare aspiranti terroristi jihadisti tajiki è dunque assai semplice; è supernoto, infine, che i cittadini del Tajikisthan entrano in Russia con straordinaria facilità con permessi di lavoro di 90 giorni che vengono rilasciati automaticamente dalle autorità russe per procedure abituali tra i due paesi e non vengono rilasciati da Kiev.

Ma Putin è irremovibile: sono stati addestrati da Kiev con il sostegno di USA GB. Così parlò Putin, la spia che puntava a destabilizzare l’Occidente.

 

(26 marzo 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 



Pubblicità

LEGGI ANCHE