Ingerenze Russia in Italia. Per Salvini, “i vostri ministri si dimettono?” è la “propaganda delle sinistre”: il leghista ha già liquidata la questione

Condividi

di Daniele Santi

La questione è serissima e se le indiscrezioni riportate da il quotidiano La Stampa fossero vere anche in minima parte saremmo di fronte a qualcosa di profondamente inquietante: al solito Salvini liquida tutto in diretta televisiva su La7 con poca eleganza e la consueta caustica sciatteria citando a sproposito la propaganda di “sinistra” e la “politica seria”, che sarebbe la sua.

Ma è stato il suo partito a firmare un accordo di collaborazione politica con quello di Putin, non il PD, accordo che non si sa se sia ancora valido – Salvini di ce di no. Ciò che viene fuori è che ci sarebbe un ipotetico sostegno di Salvini alla volontà russa di intromettersi nella politica italiana, con il funzionario dell’ambasciata russa in Italia Oleg Kostyukov in primo piano: cosa che sarebbe gravissima. Scrive infatti La Stampa che nei colloqui segreti di fine maggio il funzionario dell’ambasciata russa Kostyukov domandò all’emissario di Salvini: i ministri leghisti sono intenzionati a dimettersi?

E ci sarebbero documenti dell’intelligence a provarlo. Ora si dovrà mettere di mezzo il Copasir per andare a capire quanto c’è di vero, e Salvini potrebbe – per una volta – evitare di sventagliare accuse sulla sinistra e spiegare cosa c’è di vero e di falso in questo rapporto tra la Lega di Salvini e la Russia di Putin. Permetterebbe così alle autorità competenti, anche a loro, e al popolo di cui tanto si riempie la bocca, di capire. ma come per i famosi 49 milioni desaparecidos non ci si aspetta più chiarezza di tanto. Toccherà, per l’ennesima volta, stare ad aspettare. Magari per niente.

 

(28 luglio 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 



Pubblicità

altre notizie

I No Green pass chiamano il 112 della Polizia per dire che la Polizia li blocca senza sapere che al 112 risponde la Polizia

di Daniele Santi, #poverinoi Così, visto che erano circondati dalla polizia, per dirla alla Ridolini cercando di evocare le espressioni soddisfatte...

Quelli che “già a Pompei” c’era un “mosaico” che “conteneva un QR code per il Green pass”

di Giovanna Di Rosa, #bufale E' proprio quella magnifica invenzione che è Bufale.net a riportare la notizia. I creduloni...

David Sassoli ricoverato in ospedale in Italia dal 26 dicembre

di Redazione Politica Il presidente del parlamento europeo David Sassoli è ricoverato dal 26 dicembre in ospedale in Italia per complicazioni...

Iran. Ventenne decapitato dalla famiglia perché omosessuale

di Ragazzi di Tehran, #Iran Aveva 20 anni e si chiamava Alireza Monfared. Aveva vent'anni e voleva una nuova vita....
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: