31.6 C
Roma
30.5 C
Milano
Pubblicità
Pubblicità
Torino
pioggia leggera
25.7 ° C
26.5 °
24.4 °
65 %
1kmh
0 %
Ven
26 °
Sab
26 °
Dom
21 °
Lun
26 °
Mar
26 °

POLITICA

Pubblicità

ALTRA POLITICA

Pubblicità

ESTERI

Pubblicità
HomeCopertinaE adesso naturalmente la colpa è tutta di Conte… #LaProvocazione

E adesso naturalmente la colpa è tutta di Conte… #LaProvocazione

Pubblicità
GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di G.G. #LaProvocazione twitter@gaiaitaliacom #DPCM

 

Ora naturalmente, la colpa è tutta di Conte, quel ragazzaccio che ha osato chiudere in casa gli Italiani, e senza chiedere il permesso alla Lega, perché pare che ci sia un virus altamente contagioso. Del resto, non è un endorsement è un fatto, chi fa viene criticato. Chi si lamenta di chi fa e rifiuta di montare sul carro di chi fa per poi potersi lamentare che non lo lasciano fare, riceve meno critiche. E si sente più furbo. Ma sbaglia.

Del resto il povero Conte cosa potrebbe mai fare? Il suo comitato scientifico è sotto il fuoco incrociato degli esperti di televisioni commerciali che gridano due porcate ed ecco messo in discussione il lavoro di tutta una equipe; il popolo italiano è diventato improvvisamente un popolo di virologi che sanno tutto su tutti i virus e quelli che non sono virologi sono infettivologi – con una simile percentuale di infallibili scienziati non si capisce come mai il covid19 continui a circolare e si sente la mancanza di un campionato del mondo di calcio, così che possano tornare ad essere tutti arbitri o allenatori; i Governatori della Regioni e i Sindaci sono sul piede di guerra, e sono così incazzati da pensare che non siano gli stessi, esattamente gli stessi, che durante il primo lockdown sono stati zitti come cadaveri; le cose che Conte ha scritto nel DPCM vengono ripetute fino alla nausea dal maggio scorso, ma sembra si siano scoperte solo oggi. E si potrebbe andare avanti a lungo.

L’unica critica reale che si può muovere a Conte, quella di operare con i DPCM ai limiti della costituzionalità, non gliela muove nessuno perché su quella cosa lì, che pare non interessare a nessuno, non si può speculare politicamente.

 

(5 novembre 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share and Enjoy !

0Shares
0


0

Roma
cielo sereno
31.6 ° C
33.5 °
29.1 °
41 %
3.1kmh
0 %
Ven
30 °
Sab
34 °
Dom
34 °
Lun
31 °
Mar
34 °
Pubblicità

LEGGI ANCHE