28.4 C
Roma
venerdì, Maggio 20, 2022
Pubblicità
Pubblicità

Von der Leyen e Macron aprono alla modifica dei trattati Ue

POLITICA

di Giovanna Di Rosa

Verrebbe da dire “Meglio tardi che mai” e verrebbe anche da chiedersi come mai l’Unione Europea si svegli, quasi istericamente, soltanto in momenti di pesantissima crisi. La presidente della commissione europea Ursula Von Der Leyen ha infatti aperto alla modifica dei trattati su cui si fonda l’Unione europea e all’abolizione del voto all’unanimità con una dichiarazione che lascia poco spazio ai dubbi.

“Sarò sempre dalla parte di coloro che vogliono riformare l’Ue per farla funzionare meglio” ha detto Von Der Leyen. “Ci avete detto dove volete che questa Europa vada e ora tocca a noi noi prendere la via più diretta per arrivarci. cambiando i trattati dove necessario”.

Anche il presidente francese, recentemente riconfermato dal voto, Emmanuel Macron si è detto favorevole a “riformare i nostri testi”  e ha proposto la convocazione di una “convenzione per la revisione. È una proposta del Parlamento europeo e la approvo”.

“L’Europa” ha quindi concluso Ursula Von Der Leyen “dovrà giocare un ruolo maggiore nella salute o nella difesa” ed è necessario “migliorare il funzionamento della nostra democrazia su base permanente”.

 

(9 maggio 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 



- Advertisement -

Ultime Notizie

Pubblicità

I più letti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: