Home / Copertina / Scannatoio leghista in casa Zaia con contorno di Fontana e ispirazione Salvini

Scannatoio leghista in casa Zaia con contorno di Fontana e ispirazione Salvini

di Daniele Santi #Lopinione twitter@gaiaitaliacom #Maiconsalvini

 

Dopo la grandissima vittoria di Luca Zaia in Veneto era evidente che Matteo Salvini non sarebbe stato a guardare il governatore del Veneto che regnava mentre il suo salvinismo illiberale ed antidemocratico veniva lentamente sotterrato, con la complicità di Giorgetti. I Fratelli Coltelli d’Italia hanno quindi lanciato i salviniani alla resa dei conti chiedendo gentilmente, e offrendo poltroncina in cambio, al salviniano Fontana di togliersi dalla segreteria delle Lega Veneta.

La poltrona è succulenta e promette integralismi e talebanismi di vario tipo: Fontana sarà capo dipartimento Famiglia e valori identitari, con il compito di elaborare la strategia nazionale della lega di Salvini, inchieste permettendo. Della faccenda Zaia non sapeva niente. Dicono. E conferma a Il Fatto Quotidiano: “L’ho saputo poco prima”. Fontana avrebbe addirittura tracciato l’identikit del suo successore lanciando un’ulteriore sfida: “Se ci sarà un cambio ai vertici della Liga Veneta lo deciderà Matteo Salvini“. Che in Liga Veneta conta tanto come conto io al ministero degli Esteri di Myanmar.

I motivi del redde rationem salviniano stanno tutti nei numeri delle ultime elezioni venete: la Lega di Zaia, che è la Liga Veneta, ha preso il 44% dei voti, la Lega di Salvini – che fa sfracelli solo nei sondaggi – ha preso invece il 16% (“Non votate la lista Zaia, gridavano dal direttorio salviniano, votate la Lega di Salvini!). Così Salvini, che è una volpe, muove in assetto di guerra invece di andare in pace, mentre scivola lentamente ma inesorabilmente verso l’abisso. Del resto la sua lista, in Veneto, aveva al suo interno tutti gli ex assessori della vecchia giunta regionale, immaginate il risultato che avrebbe ottenuto se non li avesse avuti?

 

(17 novembre 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 




Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi