Home / Copertina / Un governo alla frutta #nonfatevifumareilcervello

Un governo alla frutta #nonfatevifumareilcervello

di Marco Maria Freddi #Interessa twitter@gaiaitaliacom #politica

 

Mentre la corruzione politica continua ad accompagnare la vita quotidiana del paese, la mafia ringrazia e continua ad investire i proventi della droga in attività economiche ed immobili, il capitano verde, il leader indiscusso dei rancorosi e frustrati concittadini, constata nei fatti il fallimento delle promesse di un anno fa.

Preso dal panico annuncia in modo quantomeno scomposto, nuovi decreti – bis e forse anche un tris – che nei fatti saranno un altro fallimento ma che alimentano il tenero cuore dei suoi sostenitori permettendo loro di guardare a lui con rinnovata speranza… Poveri… E mentre tutto rimane com’era, da articoli di stampa, sembra che il decreto bis sia composto da 12 articoli, chiede a sé – il capitano – addirittura la messa in capo al ministero dell’Interno delle competenze in fatto di transito nelle acque italiane. Altro che camminarci sopra…

Toccando con mano il fallimento di una non politica, un non governo del fenomeno immigrazione, chiede al “premier” Giuseppe Conte e al ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi, “una strategia comune del governo per stipulare nuovi accordi bilaterali”.

Siamo alle comiche – se non ci fosse da piangere – un anno dopo. Dopo un anno di liti con i principali paesi dell’Unione e dopo avere indispettito gran parte dei paesi africani, il capitano si accorge (e rende noto) che i rimpatri non si fanno.

Il fallimento è sotto gli occhi di tutti, economico e sociale e a pochi giorni dalle prossime elezioni soltanto i grulli potranno credere che le telecamere “antidroga” o le multe a chi salva i migranti in mare potranno mai compensare ciò che non è stato costruito nell’anno di governo.

 





(11 maggio 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 


 




Comments

comments

Server dedicato
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi