33.7 C
Roma
27 C
Milano
Pubblicità
Pubblicità
Torino
nubi sparse
23.9 ° C
25.4 °
22.4 °
67 %
2.6kmh
75 %
Mer
25 °
Gio
26 °
Ven
29 °
Sab
28 °
Dom
21 °

POLITICA

Pubblicità

ALTRA POLITICA

Pubblicità

ESTERI

Pubblicità
HomeCopertinaPerse le elezioni a Istanbul? Nessun problema: si annullano e si rifanno

Perse le elezioni a Istanbul? Nessun problema: si annullano e si rifanno

Pubblicità
GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Daniele Santi #Erdogan twitter@gaiaitaliacom #Turchia

 

Erdogan perde le elezioni ad Istanbul? Nessun problema. Erdogan che controlla tutti i poteri dello stato turco le fa annullare e si ripetono. Nel caso dovesse perderle di nuovo si aprirebbe un nuovo fronte nella politica turca che non è dato, per il momento, immaginare.

La fredda e nera natura dittatoriale del dittatore (le ridondanze a volte ci stanno) Erdogan ha quindi fatto in modo che i poteri dello stato che lui controlla, dopo le riforme costituzionali che ha realizzato a suon di fandonie, giornalisti zittiti o arrestati, quotidiani chiusi e carceri riempite di dissidenti (e svuotate dei delinquenti) Erdogan può fare ciò che vuole.

Così che dopo che Istanbul era stata conquistata dall’opposizione – ed Erdogan aveva salvato Ankara per un pugno di voti, con il risultato di Istanbul convalidato dalla commissione incaricata, a cinque settimana dal voto, ecco il colpo di scena del clone del Califfo dell’Isis: elezioni invalidate e nuovo ritorno alle urne. Eccolo l’uomo sul quale l’Occidente fa affidamento per pacificare i rapporti con l’estremismo islamista.

 




 

(7 maggio 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





Roma
cielo sereno
33.7 ° C
34.7 °
32.8 °
37 %
1kmh
0 %
Mer
37 °
Gio
36 °
Ven
37 °
Sab
36 °
Dom
35 °
Pubblicità

LEGGI ANCHE