Home / Copertina / Il Vate fa flop su Rai2: share al 4,34% e Freccero si copre di ridicolo

Il Vate fa flop su Rai2: share al 4,34% e Freccero si copre di ridicolo

di Ghita Gradita #Televisione twitter@gaiaitaliacom #Politica

 

 

Il Vate della Diarchia pentastelluta ha fatto flop. In televisione. Il suo show ha raggiunto appena il 4,34% di share con un pubblico composto da anziani nostalgici che ridevano quando, lui che ha fatto i miliardi in Rai quando i miliardi erano tali, faceva faville con le battute sui socialisti salvo poi fare peggio col suo movimentucolo terrapiattista e nazistoide.

Su cento italiani lo hanno guardato in quattro e un po’. E sono anche troppi. Totale telespettatori: un milione 31 mila e 91 spettatori. Età media telespettatori: tra i 45 e i 54 anni. Prevalenza di maschi. Maschi che si credono alfa, I expect… E’ la nuova figuraccia di Carlo Freccero che non esita a coprirsi di nuovo di ridicoli dopo alcune insensate epurazioni dalla rete che dirige (Rai2, senza stipendio e solo per un anno, perché le raccontano bene). Lui è quello di “Finalmente una televisione libera“, soltanto perché è tornato a lavorarci, saldando immediatamente il conto al nume (Vate) protettore.

Il Sud che aspetta invano un reddito di cittadinanza che non ci sarà, la più grossa panzana della storia recente d’Italia, regala allo show [sic] un ridicolo 3,58% di share (in basso la tabella pubblicata da Repubblica).

 

 




 

 

(29 gennaio 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

Comments

comments

Server dedicato
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi